Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 gen 2022
18 gen 2022

Milan-Spezia si rigioca? Ecco cosa dice il regolamento

L'errore dell'arbitro Serra è clamoroso ma le regole sono chiare

18 gen 2022
featured image
I giocatori del Milan protestano dopo il fischio di Serra
featured image
I giocatori del Milan protestano dopo il fischio di Serra

Il giorno dopo, smaltita l’adrenalina della partita, il rammarico e la rabbia rimangono. Non c’è pace per il mondo Milan dopo il clamoroso dell’arbitro Serra, reo di non aver visto lo sviluppo dell’azione prima di fischiare un calcio di punizione al limite dell’area in favore dei rossoneri. Il destino beffardo ha voluto che pochi attimi dopo il fischio del direttore di gara, Junior Messias aveva regalato il vantaggio al Diavolo, mettendo in cassaforte, o quasi, i tre punti che avrebbero sancito il momentaneo sorpasso sui cugini nerazzurri in vetta alla classifica.

E invece, come se non bastasse, a rendere ancora più amara la serata del popolo milanista, nell’ultimo minuto di recupero è arrivato il gol vittoria dello Spezia. Dalla possibilità di chiudere la partita con i tre punti a ritrovarsi con un pugno di mosche in mano. In questo modo l’errore del fischietto torinese è statoingigantito dal risultato finale della partita, tanto da costringere l’Aia, l'associazione arbitri italiani, a scuse pubbliche.

Sui social, appena dopo la fine del match, è partita la petizione perché la partita venisse ripetuta, in quanto condizionata dall’errore di Serra. Una richiesta che può sembrare assurda ma che poi infondo così assurda non è. Il regolamento infatti ammette la possibilità che una partita venga rigiocata nel caso in cui l’arbitro dichiari nel rapporto di gara di aver commesso un “errore tecnico”.

In questo caso però non si può parlare di errore tecnico, bensì di un’erronea interpretazione: il fallo su Rebic era sanzionabile, l’errore è stato quello di non concedere il vantaggio. Quindi nessuna possibilità di impugnare il regolamento per rigiocare il match.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?