Bellucci nei primi 150 al mondo: caccia ai punti Atp nel TENNIS francese

Mattia Bellucci ha perso nei quarti di finale del Challenger di Rennes, ma ha mostrato di avere ritrovato fiducia e gioco. Altri due tennisti lombardi partecipano a tornei in Francia e Italia, in vista del campionato di serie A1 a squadre.



Bellucci nei primi 150 al mondo: caccia ai punti Atp nel TENNIS francese

Bellucci nei primi 150 al mondo: caccia ai punti Atp nel TENNIS francese

Non è bastata la sconfitta nei quarti di finale del challenger di Rennes contro Maxime Cressy (alla fine vincitore del torneo) per togliere il sorriso a Mattia Bellucci. Il ventiduenne varesotto di Castellanza ha fermato la sua striscia vincente a sette partite, ma contro lo statunitense ha ceduto con l’onore delle armi, in una partita particolarmente equilibrata, conclusa 76, 75 con un unico servizio concesso sul finire del secondo set, quando pareva che Bellucci fosse in grado di approdare ad un altro tie break, capace di ribaltare le sorti dell’incontro.

Dopo il successo di Cassis, l’allievo di Fabio Chiappini ha mostrato comunque di avere ritrovato fiducia e gioco, nel momento in cui si avvicinano pesanti cambiali come i 185 punti derivanti dalle due vittorie dello scorso anno a Saint Tropez e Vilnius, che hanno dato una svolta alla sua carriera. Questa settimana, da numero 145 del mondo, proseguirà il tour francese proprio sul cemento dell’esclusiva località che la passata stagione lo fece conoscere al mondo, dove affronta oggi all’esordio lo statunitense Emilio Nava.

Nello stesso torneo era presente Samuel Vincent Ruggeri: il bergamasco (n°364 Atp) si è però fermato nel primo turno delle qualificazioni, dove è stato eliminato dalla wild card di casa Mikail Alimli (addirittura numero 1948!) per 36, 76(6), 76(8), dopo avere commesso un sanguinoso doppio fallo sul 6-5 a suo favore nel tie break del terzo set.

A Sibiu (73 mila di montepremi) prosegue invece la campagna sulla terra battuta di Riccardo Bonadio. Il pavese d’adozione, uscito dalla top-200 (attualmente è 220), è atteso dal canadese Steven Diez.

Fra i confini nazionali manca poco all’inizio del campionato di serie A1 a squadre, previsto a partire da domenica 8 ottobre. Sono due le formazioni lombarde iscitte fra i quattro raggruppamenti previsti : il Tennis Club Crema è inserito nel girone 1 insieme a Park Tennis Club (contro cui giocherà nella prima giornata), Tennis Club Italia e Match Ball Siracusa, mentre il Selva Alta Vigevano combatte nel girone 2 contro Tennis Club Parioli (a cui farà visita all’esordio), Circolo Tennis Vela Messina e Tenins Club Pistoia.

Silvio De Sanctis