Padre Ugo De Censi
Padre Ugo De Censi

Berbenno di Valtellina (Sondrio), 3 dicembre 2018 - Si è spento all'età di 94 anni, nella sua amata America Latina, precisamente a Lima, in Perù, padre Ugo De Censi. Originario di Berbenno di Valtellina, il sacerdote salesiano era molto conosciuto anche fuori dalla provincia di Sondrio per la sua opera caritatevole e perché cofondatore dell'operazione Mato Grosso.

Sembra che le sue condizioni di salute si fossero aggravate nelle ultime settimane, fino a quando, questa mattina alle 5.30 (ora italiana), è spirato. Lo piange, oggi, tutta la sua numerosa famiglia e tra cui il fratello Giovanni De Censi (ex presidente della Banca Credito Valtellinese). La salma verrà trasferita sulle Ande, dove padre Ugo De Censi verrà tumulato nella chiesa di Chacas. Proprio sulle Ande padre Ugo creò oratori, per accogliere tutti i ragazzi che non trovavano posto nelle scuole e dar loro un aiuto concreto (la maggior parte dei bambini non aveva nemmeno le scarpe).

Lo stesso Padre Ugo diceva: "Le nostre parrocchie raccolgono oggi con l’oratorio circa 15mila ragazzi. Un fiume di ragazzi formato da tanti ruscelli, che scende cantando dalla Cordillera". Con gli oratori e le scuole di formazione padre Ugo creò anche sei istituti pedagogici e a nome di don Bosco. L'operazione Mato Grosso, invece, è nata in val Formazza (Ossola) nel 1967, quando un gruppo di giovani, guidato da padre Ugo De Censi, decise di andare in Brasile, precisamente a Poxoréo, nello stato del Mato Grosso, per costruire una scuola. Al rientro in Italia iniziarono ad organizzarsi in gruppi, a partire da Arese, per continuare ad aprire nuove spedizioni sostenendole con il ricavato dei loro lavori.