Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 mar 2022

Cataeggio sarà più bella e vivibile

Val Masino, programmate dall’amministrazione comunale diverse opere nella popolosa frazione

6 mar 2022
fulvio d’eri
Cronaca
Un’immagine della frazione Cataeggio con tanti sportivi durante una manifestazione
Un’immagine della frazione Cataeggio con tanti sportivi durante una manifestazione
Un’immagine della frazione Cataeggio con tanti sportivi durante una manifestazione
Un’immagine della frazione Cataeggio con tanti sportivi durante una manifestazione
Un’immagine della frazione Cataeggio con tanti sportivi durante una manifestazione
Un’immagine della frazione Cataeggio con tanti sportivi durante una manifestazione

di Fulvio D’Eri Una passerella tutta nuova per rendere più bella, fruibile e attraente la località di Cataeggio, frazione della bellissima Val Masino. Nel 2017, proprio appena insediata, l’amministrazione comunale era stata costretta a chiudere la passerella pedonale che a Cataeggio collega il centro abitato all’area sportiva per salvaguardare residenti e turisti. Da allora si è sempre impegnata per ripristinarla. Nelle scorse settimane è stata rimossa in attesa della posa del nuovo manufatto, prevista per aprile. Nel frattempo si procederà con i lavori di riqualificazione dell’area che diventerà più green. L’obiettivo è di abbellire la zona in cui sorge il monumento degli alpini, pregevole dal punto di vista paesaggistico, affinché sia valorizzata. "Vogliamo trasformarla in un giardino - spiega il sindaco Simone Songini -, in un luogo non soltanto di passaggio e di parcheggio delle auto ma anche da vivere e in cui sostare. La passerella è importante sia perché consente di raggiungere facilmente il centro sportivo ma anche in caso di emergenza, qualora si verificasse la necessità di un’evacuazione, per allontanarsi dal versante Scaiun verso una zona considerata sicura. Per la prossima estate completeremo l’intero progetto di riqualificazione generale dell’area". L’attuale zona destinata a parcheggio sarà in parte trasformata in un’area verde pronta ad accogliere residenti e turisti e il monumento dedicato agli alpini sarà valorizzato. Il vecchio ponte, a suo tempo dichiarato inidoneo, a seguito di perizie, già smantellato, sarà sostituito con una passerella in acciaio: i lavori per la realizzazione delle strutture portanti sono già iniziati. Il nuovo progetto completa l’intervento sull’area del centro sportivo “La Gera“ che, lo scorso autunno, è stato interessato da lavori di riqualificazione: rifacimento dei due campi da bocce, posa del manto sintetico anche nei campi da tennis e di pallavolo, installazione delle panchine e di porte aggiuntive nel campo da calcetto, sistemazione degli ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?