Quotidiano Nazionale logo
17 feb 2022

Autolesionismo e disturbi

Aumento di casi di autolesionismo, disturbi alimentari, difficoltà a gestire le relazioni. La pandemia ha lasciato dietro di sé una scia di conseguenze che, soprattutto per i più giovani, si stanno concretizzando in problematiche psicologiche, non sempre intercettate dalle famiglie o dalle scuole, soprattutto se i ragazzi scelgono di interrompere il corso di studio. Per questo l’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Brescia, guidato da Roberta Morelli, ha avviato uno sportello psicologico gratuito per i ragazzi tra 15 e 25 anni, gestito da cooperativa Fraternità Creativa. "Lo sportello è aperto ai ragazzi e alle ragazze che sentono di avere la necessità di confrontarsi", spiega Morelli. Per prenotarsi, basta scrivere al numero whatsapp 3456567137 o alla mail lucia.mazzetti@fraternita.coop. "Dopo il colloquio filtro – spiega Stefano Chiari, responsabile del gruppo psicologici della cooperativa Fraternità Creativa – i ragazzi saranno inviati agli psicologi che hanno competenze specifiche. Il percorso prevede fino ad una decina di incontri".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?