Elezioni amministrative

Milano, 27 maggio  2018 - Tra due settimane, saranno 103 i comuni lombardi chiamati al voto. Domenica 10 giugno, infatti, si terrà l'elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché l'elezione dei consigli circoscrizionali. In Lombardia sono 697.695 gli elettori chiamati a esprimersi. I seggi saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23. Si vota presso la sezione elettorale riportata sul frontespizio della tessera elettorale. L'eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 24 giugno. Per quanto concerne la Lombardia sono due i Comuni capoluogo coinvolti: Brescia e Sondrio. Dodici in tutta la regione i Comuni con oltre 15mila abitanti, dove quindi potrebbe esserci un secondo turno di consultazioni. 

A Brescia, il Pd punta a rieleggere il primo cittadino uscente, Emilio Del Bono. Contro di lui il centrodestra unito - Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia (oltre a Udc e alcune civiche) - schiera l'azzurra Paola Vilardi, 54 anni, avvocato con un lungo currirulum nelle istituzioni cittadine (consigliere comunale, presidente del Consiglio provinciale e poi assessore comunale all'Urbanistica). Ma i democratici contano sulla rielezione dell'ex deputato 52enne Del Bono, che, nel giugno 2013, sostenuto da una coalizione composta da Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Liberta' e liste civiche, vinse al ballottaggio con il 56,53% contro il sindaco uscente Adriano Paroli. Oltre a Del Bono e Vilardi, per Palazzo della Loggia sono in corsa anche altri sei candidati: Guido Ghidini per il Movimento Cinque Stelle, Laura Castagna per la lista 'Brescia italiana azione sociale Forza Nuova', Leonardo Peli per la lista 'Il Bigio Pro Brixia', Alberto Marino per 'Potere al Popolo', Lamberto Lombardi per il 'Partito comunista italiano' e Davide de Cesare per CasaPound.

Anche a Sondrio, dove il sindaco uscente, il democratico Alcide Molteni non si ricandida, il centrosinistra tenta comunque di mantenere la guida del Comune schierando Nicola Giugni sostenuto da una coalizione ampia (formata da partito democratico, Sinistra per Sondrio, Sondrio Democratica e Sondrio 2020, Sondrio Citta' Ideale). Contro il candidato del Pd, il centrodestra schiera Marco Scaramellini (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia, Sondrio Viva, Sondrio Liberale e Popolari Retici). In corsa altri due candidati: il civico Fiorello Provera (Provera per Sondrio, ex leghista) e Marco Ponteri per Movimento 5 Stelle.

Nel Milanese, la sfida piu' importante e' quella di Cinisello Balsamo, ormai una delle poche roccheforti 'rosse' rimaste dopo la 'caduta' di Sesto San Giovanni. Nella cittadina alle porte di Milano il Pd si e' spaccato attorno alla ricandidatura della sindaca democratica uscente Siria Trezzi. I 'malpancisti' si sono autosospesi del Pd e sostengono la corsa dell'ex segretario del partito Luigi Marsiglia. Il centrodestra unito punta conquistare la roccaforte con il capogruppo della Lega Giacomo Ghilardi (sostenuto anche da liste civiche) - Matteo Salvini e' gia' andato a fare campagna elettorale -, mentre il Movimento 5 stelle candida Maurizio Zinesi. Sempre, nel Milanese, a Bresso, si ripresenta il sindaco democratico Ugo Vecchiarelli: dovra' vedersela con Simone Cairo per il centrodestra e Adriano Longo dei 5 Stelle (e' di Bresso uno dei deputati lombardi piu' vicini a Luigi Di Maio, l'ex consigliere regionale Stefano Buffagni).
 

Ecco tutti i comuni al voto provincia per provincia:

BERGAMO (11 Comuni): Aviatico, Capriate San Gervasio, Casnigo, Cenate Sopra, Mapello, Oltre il Colle, Paladina, Pianico, Piazzolo, Serina, VillaD'Ogna.

BRESCIA (18 Comuni): Agnosine, Barghe, Berlingo, Berzo Inferiore, Borno, Brescia, Castelcovati, Malonno, Manerbio, Milzano, Offlaga, Ospitaletto, Ponte di Legno, Quinzano D'oglio, San Zeno Naviglio, Soiano del lago, Toscolano Maderno, Trenzano

COMO (14 Comuni): Bulgarograsso, Carlazzo, Carugo, Cassina Rizzardi, Centro Valle Intelvi (nato il 1° gennaio 2018 per fusione dei Comuni di Casasco d'Interlvi, Castiglione d'Interlvi e San Fedele Intelvi), Cernobbio, Laglio, Lambrugo, Lurago d'Erba, Montemezzo, Mozzate, Rodero, San Siro, Sorico

CREMONA (4 Comuni): Capergnanica, Castel Gabbiano, Trescore Cremasco, Vaiano Cremasco

LECCO (4 Comuni): Calolziocorte, Oliveto Lario, Robbiate, Valvarrone (nato il 1° gennaio 2018 per fusione dei Comuni di Introzzo, Tremenico e Vestreno)

LODI (5 Comuni): Castelgerundo (nato il 1° gennaio 2018 per fusione dei Comuni di Cavacurta e Camairago), Cavenago d'Adda, Massalengo, Sordio, Turano Lodigiano

MANTOVA (6 Comuni): Borgo Mantovano (nato il 1° gennaio 2018 per fusione dei Comuni di Revere, Villapoma e Pieve di Coriano), Borgofranco sul Po, Castel Goffredo, Ceresara, Rodigo, San Martino dall'Argine

MILANO (12 Comuni): Arese, Bareggio, Basiglio, Bellinzago Lombardo, Bresso, Calvignasco, Cerro Maggio, Cinisello Balsamo, Cisliano, Gorgonzola, Opera, Zibido San Giacomo

MONZA E BRIANZA (8 Comuni): Brugherio, Carate Brianza, Cogliate, Lazzate, Macherio, Nova Milanese, Seregno, Seveso

PAVIA (9 Comuni): Alagna, Borgarello, Bornasco, Castello d'Agogna, Mezzanino, Nicorvo, San Damiano al Colle, Sommo, Vistarino

SONDRIO (7 Comuni): Albosaggia, Bema, Chiesa in Valmalenco, Cosio Valtellino, Gerola Alta, Sondrio, Teglio

VARESE (5 Comuni): Agra, Azzate, Jerago con Orago, Lonate Pozzolo, Venegono Superiore

Possibile il turno di ballottaggio a Brescia (capoluogo); Arese, Bareggio, Bresso, Cinisello Balsamo e Gorgonzola (provincia di Milano); Brugherio, Carate Brianza, Nova Milanese, Seregno, Seveso (provincia di Monza e Brianza) e Sondrio (capoluogo).