Quotidiano Nazionale logo
3 apr 2022

Pasto ai piccoli ucraini rifugiati, la polemica non si spegne

Una polemica destinata a durare nonostante l’amministrazione comunale di Vigevano abbia corretto la propria posizione nei confronti dei piccoli profughi ucraini ai quali, in prima battuta, era stato negato il pasto gratuito nelle scuole. Un’inversione di rotta che ha tuttavia scatenato il confronto: venerdì pomeriggio con un intervento sui suoi canali social il sindaco Andrea Ceffa ha puntato il dito contro gli organi di informazione rei, a suoi avviso, di aver riportato notizie non veritiere. Da sinistra piovono attacchi sulla Giunta e sulla politica leghista degli ultimi lustri. Ma anche in maggioranza non tutte le posizioni sono allineate. Non lo è quella di Forza Italia e non lo è quella di Alleanza Tricolore, nata da una costola di Fratelli d’Italia, che si è detto disponibile ad avviare una colletta per sostenere i piccoli profughi della guerra. U.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?