Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Nel Pavese 46mila i chiamati alle urne

Il centro più grande in cui si rinnova il Consiglio è Mortara, il più piccolo Calvignano (128 abitanti)

Ieri sono scaduti i termini per la presentazione dei candidati
Ieri sono scaduti i termini per la presentazione dei candidati
Ieri sono scaduti i termini per la presentazione dei candidati

Quasi 46mila elettori (45.904) di 17 Comuni pavesi il 12 giugno saranno chiamati a rinnovare i Consigli comunali. Mentre nella maggior parte dei centri già da qualche tempo è partita la campagna elettorale, ieri mattina sono state consegnate le liste elettorali che ora verranno esaminate da una commissione per valutare quali saranno ammesse. Sessanta le sezioni e una sola città, Mortara, con più di 15mila abitanti in cui si potrebbe andare al ballottaggio. Nel centro lomellino si sfideranno quattro candidati sindaci, di cui uno solo, Giuseppe Abbà sostenuto da Rifondazione comunista, ha già indossato la fascia tricolore. Il primo cittadino uscente Marco Facchinotti ora correrà come consigliere e, insieme a Lega, Forza Italia, la lista civica Mortara al centro sosterrà Luigi Tarantola. Ettore Gerosa sarà supportato da Fratelli d’Italia e le civiche Viviamo Mortara e Insieme si può, mentre Pd, M5s e la civica Mortara 4.0 appoggeranno Marco Barbieri.

A Giussago, roccaforte del centrosinistra, il vicesindaco uscente Albino Suardi, guiderà la maggioranza con Massimo Sambati della lista “Io Amo Giussago frazione per frazione“ pronto a contendergli lo scranno. Due le liste in corsa a Godiasco Salice Terme dove si fronteggeranno il sindaco uscente Fabio Riva e Giovanni Bariani, che per 5 anni è stato consigliere comunale nella lista allora guidata da Gabriele Barbieri. A Gambolò il sindaco uscente Antonio Costantino ci riprova. A contendergli la vittoria trova un altro ex, Elena Nai sostenuta da Fratelli d’Italia con la lista Elena Nai Sindaco - Gambolò: obbiettivo comune. Tre le liste in corsa a Rivanazzano dove il vice sindaco uscente Romano Ferrari guida Patto per Riva. A contendergli la fascia Alice Zelaschi (Uniti per Riva, Alice Zelaschi sindaco) e Luigi Gatti (Insieme per Rivanazzano). Al voto poi anche Torrevecchia Pia, Gravellona Lomellina, Valle Lomellina in cui il sindaco uscente Pier Roberto Carabelli non si può ricandidare, Trivolzio, Magherno, Marzano, Frascarolo, Bastida Pancarana, Monticelli Pavese, Mezzana Rabattone, Gambarana e Calvignano centro più piccolo al voto con soli 128 abitanti e 113 elettori.

Manuela Marziani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?