Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Barbianello, trovato ferito da colpi d'arma da fuoco: è gravissimo

Operato nella notte, ha perso molto sangue e resta ricoverato in Rianimazione. Indagano i carabinieri: ancora ignota l'identità dell'uomo

stefano zanette
Cronaca
barbianello ( pavia) - sparatoria nella serata di ieri, scaricato ferito grave da arma da fuoco davanti alcune case - foto torres  /ph PaviaPress *** Local Caption ***
Barbianello, il luogo dove è stato trovato il ferito

Barbianello (Pavia), 27 aprile 2022 - E' in condizioni gravissime, ricoverato nella terapia intensiva della Rianimazione del San Matteo, dopo essere stato operato nella notte. Un uomo, al momento non ancora identificato, dell'apparente età fra i 20 e i 30 anni, è stato soccorso nella serata di ieri sulla strada Provinciale 73, alla periferia di Barbianello verso il cimitero. Perdeva moltissimo sangue, ferito alle gambe da più colpi d'arma da fuoco e trovato in posizione definita innaturale, scaricato in quel punto probabilmente da un'auto in transito, dopo gli spari non nello stesso punto ma probabilmente in una vicina cascina disabitata, sentiti da altri testimoni rispetto ai residenti di Barbianello che hanno lanciato l'allarme per il tempestivo soccorso. 

Sull'episodio stanno indagando i carabinieri, che non hanno però ancora né identificato il ferito né ricostruito l'accaduto. Non è escluso che l'episodio possa essere in qualche modo collegato a un altro 'giallo' avvenuto nella serata precedente, non lontano, a Campospinoso, dove i soccorsi dell'Areu erano stati inviati sul posto di un incidente, trovando un'automobile schiantata con tracce di sangue, ma senza nessun ferito sul posto. Anche in quel caso testimoni avrebbero riferito di tre automobili sulla Bronese, due che ne stavano inseguendo una prima, quando una delle due inseguitrici si è schiantata al rondò e il ferito a bordo è stato caricato sulla seconda auto inseguitrice che ha poi fatto perdere le proprie tracce. L'auto abbandonata e recuperata non era risultata rubata, intestata probabilmente a un prestanome, con indagini però ancora in corso.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?