MICHAEL CUOMO
Monza Calcio

Palladino incarta Sarri e fa la partita: al Monza un 1-1 che sta stretto

Il pareggio non rende appieno giustizia a una prestazione brianzola che rasenta la perfezione, pur dovendo far fronte a più defezioni

Lazio-Monza Campionato Calcio Serie A Tim

Lazio-Monza Campionato Calcio Serie A Tim

Il primo punto e il primo gol del Monza lontano dalle mura amiche dell’U-Power Stadium arrivano in quella che è la sfida tra l’allievo e il maestro: Palladino studia Sarri e si vede, l’1-1 non rende appieno giustizia a una prestazione brianzola che rasenta la perfezione pur dovendo far fronte a più defezioni: fuori Caldirola, dentro Andrea Carboni dall’inizio; infortunato Caprari, dentro Dany Mota per un attacco pieno di fantasia.

E poi una mossa, di quelle che lasciano il retrogusto dolce-amaro: Kyriakopoulos torna titolare, Ciurria riprende possesso della corsia di destra. Lì, però, il cliente scomodo si chiama Zaccagni che quando mette il turbo puoi solo ricorrere agli straordinari. Se questi sono in area, però, significano rigori: Immobile al 12’ incrocia dal dischetto e fa 1-0.La reazione del Monza è immediata, e sta nelle idee, nella proposta, nella tenuta del campo.

Il piano-partita è di quelli che dagli esterni devono arrivare i pericoli più importanti: Ciurria di testa non trova la porta, Gagliardini al secondo tentativo piazza all’angolino per il pari prima del the. Nella ripresa Sarri ci prova con la girandola di cambi, ma la partita è del Monza: Immobile gira sul palo, Kyria esalta Provedel. Alla fine sorride solo il Monza, per un pari che dà un’iniezione di fiducia per il presente e per il futuro.

IL TABELLINO Risultato primo tempo: 1-1

Lazio (4-3-3): Provedel 6.5; Hysaj 6 (56’ Pellegrini 6.5), Patric 5.5, Romagnoli 6, Marusic 5.5; Guendouzi 5.5 (56’ Vecino 5.5), Cataldi 5.5 (76’ Rovella 5.5), Luis Alberto 6; Isaksen 5 (56’ Felipe Anderson 5.5), Immobile 7, Zaccagni 6.5 (76’ Pedro 6). All.: Sarri 5.5. Monza (3-4-2-1): Di Gregorio 7; Izzo 6.5 (69’ D’Ambrosio 5.5), Pablo Marì 6.5, Carboni A. 6.5; Ciurria 6 (78’ Birindelli sv), Pessina 5.5, Gagliardini 7, Kyriakopoulos 7; Colpani 6 (84’ Akpa Akpro sv), Dany Mota 6 (69’ Vignato 5.5); Colombo 5.5 (84’ Maric sv). All.: Palladino 7.Arbitro: Abisso di Palermo 6.5.Marcatori: 12’ rig. Immobile, 36’ GagliardiniNote: ammoniti Izzo, Dany Mota e Rovella. Recupero 1’ pt e 5’ st.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su