MICHAEL CUOMO
Monza Calcio

Il Monza va a Cagliari contro l'ex Petagna. Palladino: “Voglio vedere il coltello tra i denti, non pensiamo alla Juve”

Vignato e Franco Carboni restano in Brianza, Dany Mota verso la prima da titolare

Raffaele Palladino, allenatore del Monza

Raffaele Palladino, allenatore del Monza

Monza – Che la testa sia già alla Juventus è un rischio che riguarda la città: all'U-Power Stadium si va verso il record storico di spettatori, ma il presente è Cagliari. Da lì riparte il cammino del Monza: “La partita più complicata è quella di domani: arriviamo dalla sosta, andiamo in un ambiente difficile contro un avversario in salute che ha trovato solidità, gioco e punti – dice Raffaele Palladino in conferenza stampa –. Io sono preoccupato del nostro atteggiamento: con leggerezza e superficialità diventerebbe dura, voglio vedere il coltello tra i denti, una squadra che lotta e combatte. Questa è la risposta che voglio”. Contro Claudio Ranieri – “ero molto giovane e lui dalla sua esperienza mi ha dato molti consigli, soprattutto a livello umano, lo ringrazio”, le parole di Palladino che era stato suo allievo alla Juventus – i brianzoli devono confermare un ruolino positivo che ha visto Pessina e compagni cadere una volta soltanto negli ultimi 9 impegni. Di fronte un ex della partita, Andrea Petagna: “Andrea quando ha giocato ha fatto anche bene, poi ha avuto problemi fisici ma nel nostro grande campionato ci ha dato una mano. Lo ringraziamo”. Ai lungodegenti Caprari e Izzo, si aggiungono Vignato e Franco Carboni: il fantasista soffre ancora i fastidi avvertiti prima della sosta, l'ex Inter è out per un problema muscolare di lieve entità rimediato in settimana. Il dubbio è sul modulo: stando alle parole dell'allenatore - “Il 4-2-3-1 mi piace, non escludo che domani potremmo partire con quello” – è possibile la riproposizione dell'impianto difensivo a 4. Davanti Colpani e Colombo confermati, con Dany Mota che scalpita per il ritorno da titolare alle spalle del 9. LE PROBABILI FORMAZIONI Cagliari (4-3-1-2): Scuffet; Zappa, Goldaniga, Dossena, Augello; Makoumbou, Prati, Jankto; Viola; Petagna, Luvumbo. Allenatore: Ranieri. Monza (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Pablo Marì, Carboni; Ciurria, Pessina, Gagliardini, Kyriakopoulos; Colpani, Dany Mota; Colombo. Allenatore: Palladino. Arbitro: Marchetti Diretta Tv: DAZN-Sky Sport

Continua a leggere tutte le notizie di sport su