Igor Cassina con la compagna Valentina
Igor Cassina con la compagna Valentina

Meda (Monza Brianza) 23 agosto 2019 - Sono trascorsi  15 anni dal quel 23 di agosto 2004 : un giorno storico per la ginnastica italiana. Auguri a Igor Cassina che ogni anno festeggia con la famiglia il suo oro alla sbarra di Atene 2004. La vita del campione medese da allora è cambiata. Come disse Andrea Fusco durante la diretta Rai di 15 anni fa "il ginnasta venuto dallo spazio ,che poi è diventato pure il titolo della sua biografia, vive da tre anni a Treviso con la sua compagna Valentina Nardi. Anche se spesso torna a casa da papà Carlo, mamma Tiziana, dalla sorella Mara e alla sua Meda a cui è legatissimo. Dopo 10 medaglie raccolte dal 1992 al 2011, tra cui l’oro olimpico, Igor è sempre il ragazzo semplice, gentile e iperattivo che ama nuove sfide.

Igor oggi  è un uomo innamorato della sua Valentina insieme hanno creato un’impresa che si occupa di benessere fisico a 360 gradi “Movimento Cassina”, un programma basato non solo sull’esercizio fisico ma soprattutto da un’alimentazione sana. Igor, oltre a fare il commentatore Rai nelle competizioni importanti di ginnastica artistica è molto attivo, fa il motivatore, si presta a servizi fotografici, ed è sempre presente se chiamato da associazioni, ospedali : perché la generosità di Igor Cassina è sempre sul podio più alto. "Ho una vita  fantastica con Valentina che presto diventerà mia moglie, adoro anche Riccardo che ha 12 anni ed è per me un figlio- spiega Igor-. Anche se vorrei tanto avere due gemelli in un prossimo futuro. Ho lasciato la ginnastica 3 anni fa, con un’esperienza fantastica come allenatore alla Pro Carate. Ringrazio ancora tutti, dalla dirigenza allo staff tecnico, ma soprattutto i ginnasti e le loro famiglie che mi hanno dato tante soddisfazioni. A settembre saranno tre anni che vivo a Treviso. Il mio progetto di vita è insieme a Valentina e sono un coach nel settore del benessere".

"Seguo interamente la filosofia di Herbalife Nutrition e soprattutto il mio obiettivo e occuparmi del benessere delle persone. Condivido - con tutte le persone che me lo chiedono- quanto è importante avere delle buone abitudini alimentari. Il benessere può essere aumentare la massa muscolare, o lasciare del peso o situazioni in cui le persone si sentono stanche e hanno bisogno di energia. Inoltre, anche nel settore sportivo aiuto gli atleti a migliorare le loro performance. Quindi il mio progetto sposa quello che è un benessere fisico e anche finanziario, per chi vuole diventare personal coach o solo occuparsi della vendita dei prodotti". "Questo è il mio lavoro principale, anche se l’azienda ci offre anche piano marketing strategico, perché il prodotto non viene venduto sul mercato in maniera tradizionale ma con network marketing, un metodo studiato anche alla Bocconi di Milano".

"Pensando al domani, la mia mente spazia molto, sono sempre super attivo e cerco di vedermi proiettato nel futuro in una continua evoluzione. Amo fare degli interventi di speech motivazionale, quando vengo chiamato alle diverse convention. Porto la mia esperienza di atleta come esempio buono - in modo umile- e quindi avere dei sogni anche nelle grandi difficoltà, ma soprattutto imparare a viverle e superarle senza mollare mai".