np_user_4025247_000000
FABIO LUONGO
Politica

Elezioni amministrative, la ‘rossa’ Macherio cambia dopo 10 anni: Franco Redaelli primo sindaco di Forza Italia

Ribaltone nella roccaforte del centrosinistra, battuta la vicesindaca uscente Silvia Vitagliani con uno scarto di 464 voti

Franco Radaelli festeggia l'elezione coi suoi sostenitori
Franco Radaelli festeggia l'elezione coi suoi sostenitori

Macherio (Monza Brianza) – Franco Redaelli fa il ribaltone. Il centrodestra strappa dopo 10 anni il Comune al centrosinistra e lo fa con il primo sindaco di Forza Italia nella storia di Macherio, il paese di Silvio Berlusconi.

L’ex capogruppo d’opposizione Franco Redaelli ha battuto la vicesindaca uscente Silvia Vitagliani con uno scarto di 464 voti. Sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, riuniti nella lista Centrodestra per Franco Redaelli sindaco Macherio-Bareggia, ha ottenuto il 57,9% (pari a 1.700 voti) contro il 42,1% (pari a 1.236 voti) dell’avversaria, portacolori della lista Progetto Macherio Bareggia, che guidava il municipio da due mandati consecutivi e che negli ultimi 28 anni ha amministrato il paese per 5 mandati.

“Siamo contenti, siamo contenti di aver vinto bene, perché comunque oltre 400 voti di differenza non sono pochi – ha commentato a caldo Redaelli –. Vuol dire che Macherio ha voluto cambiare, cambiare Amministrazione e magari il modo di vivere il paese. Saremo in grado di amministrare per il bene di tutti. Sarò il sindaco di tutti i macheriesi, di quelli che hanno votato per noi, di chi non ci ha votato e dei tanti che non sono andati proprio a votare, che sono la metà degli abitanti, perché alla fine si è recato alle urne il 49,59% degli elettori". "Sono contento anche del fatto che non abbiamo perso voti rispetto a 5 anni fa – ha sottolineato il neo sindaco –: è stato premiato il lavoro di tutta la squadra. Da domani si comincia a lavorare per Macherio".

“La democrazia ha parlato, i cittadini hanno avuto la possibilità di scegliere e hanno scelto, e noi accettiamo il verdetto – ha detto Vitagliani –. Auguro alla nuova Amministrazione buon lavoro, ma ancora di più auguro un in bocca al lupo alla comunità macheriese, che possa essere ben amministrata e che si possa dare risposta ai bisogni degli abitanti. Noi tutto quello che potevamo fare l’abbiamo fatto. Penso abbia prevalso la voglia di cambiamento e il clima a livello nazionale".