Quotidiano Nazionale logo
6 apr 2022

Schermaglie su via Goito assediata dal traffico

All’interpellanza di Fabio Meroni replica l’assessore Nava: "Nessuna criticità"

fabio luongo
Cronaca
Fabio Meroni ha chiesto spiegazioni
Fabio Meroni ha chiesto spiegazioni
Fabio Meroni ha chiesto spiegazioni

di Fabio Luongo

Camion che passano anche di notte, traffico intenso in diverse ore della giornata, dossi malridotti che provocano rumore e rischiano di rovinare le auto e barriere sui marciapiedi che creano difficoltà. E’ la situazione con cui hanno a che fare gli abitanti di via Goito, la lunga strada che corre tra la zona del centro sportivo comunale e il centro storico lissonese, arrivando fin oltre l’area di piazza mercato. Problemi sollevati dai residenti e di cui si è fatto portavoce in consiglio comunale, con un’interpellanza, l’ex sindaco Fabio Meroni della lista civica “Meroni 2022“. "Il Comitato residenti di via Goito - ha spiegato Meroni - ha evidenziato già da tempo una serie di disagi dovuti al traffico". Tra questi il numero di mezzi in transito in diverse ore del giorno, "il frequente passaggio di camion, anche nelle ore notturne, le cattive condizioni della carreggiata e dei dossi che, oltre a generare rumore al passaggio dei veicoli, rischiano pure di danneggiarli".

E poi "l’irregolarità dei marciapiedi che presentano anche numerose barriere architettoniche". Meroni ha puntato il dito contro il Comune, reo di "non aver attuato alcun provvedimento" e ha chiesto di conoscere progetti e lavori previsti per migliorare la viabilità in quella strada e i tempi di realizzazione. Dati alla mano, l’assessore ai lavori pubblici Mario Nava ha replicato che "non si rilevano criticità tali da elaborare provvedimenti viabilistici diversi da quelli attualmente esistenti".

Una risposta basata sui risultati di rilevamenti effettuati sul posto nei mesi scorsi da una ditta specializzata. Dagli accertamenti emerge che la parte più trafficata di via Goito è quella tra l’incrocio con via San Michele del Carso e via Varese, con un passaggio medio di 10.900 mezzi al giorno, mentre nel tratto fra via Foscolo e via Dante ne transitano circa 7.700. Tra questi i mezzi pesanti sono circa 300 e gli orari di punta sono quelli tra le 7 e le 9 e tra le 17 e le 19. Nelle altre fasce temporali si viaggia attorno ai 300 veicoli all’ora per direzione, con velocità che generalmente non superano i 50 all’ora, o al massimo i 60 all’ora, anche per la presenza dei dossi. Sul fronte sistemazioni, sono stati fatti "interventi di manutenzione della strada e dei marciapiedi", ha chiarito Nava, e "prossimamente ci sarà il rifacimento dei dossi". Quanto "alla presenza di numerose barriere archiettoniche non abbiamo attualmente un riscontro significativo a questa segnalazione", ha concluso Nava.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?