Rapinatore a mano armata alla farmacia

Rapina a mano armata in farmacia a Monza: un bandito con volto coperto e pistola giocattolo si è impossessato di pochi contanti. Indaga la Questura di polizia.

Rapinatore a mano armata alla farmacia
Rapinatore a mano armata alla farmacia

Rapina a mano armata in farmacia. Con l’arrivo delle feste tornano anche le rapine. È andata così che giovedì sera, intorno alle 19, orario di chiusura in cui ci sono meno clienti a “disturbare” l’operato dei malviventi, un bandito solitario è entrato in azione nella farmacia comunale numero 3 di viale Libertà 85.

Con il volto coperto con cappello e mascherina, il bandito è entrato esibendo una pistola e si è appropriato dell’incasso presente in quel momento. Poca roba, qualche centinaio di euro, perché il sistema di cassa continua adottato da Farmacom prevede appunto di lasciare pochi contanti a disposizione. Se li è dovuti far bastare il bandito, la cui pistola sembra fosse giocattolo. Indaga la Questura di polizia di Monza.

Dario Crippa