Quotidiano Nazionale logo
11 feb 2022

Polizia locale, 5 milioni investiti in sicurezza

Negli ultimi 5 anni 22mila ore di pattuglia hanno portato a controllare 55mila veicoli e multare 800 guidatori con assicurazione scaduta

fabio luongo
Cronaca
Il comandante Caimi nella sala operativa della polizia locale di Lissone sempre molto attiva e presente
Il comandante Caimi nella sala operativa della polizia locale di Lissone sempre molto attiva e presente
Il comandante Caimi nella sala operativa della polizia locale di Lissone sempre molto attiva e presente

di Fabio Luongo Ben 22mila ore di pattuglie in giro per la città, una parte delle quali svolte in borghese anche fuori dalle scuole, affiancate alle immagini riprese da più di 150 telecamere sparse sul territorio. Un lavoro che ha portato a controllare 55mila veicoli e a multare 800 guidatori trovati al volante con l’assicurazione scaduta, mentre altri 930 sono stati sanzionati per la mancanza della revisione dell’auto. Ad 85 automobilisti è stata invece ritirata la patente. Sono stati poi 389 i reati accertati, 363 i sequestri amministrativi effettuati e 38 i veicoli rubati che sono stati recuperati. Ma la sorveglianza ha riguardato pure la regolarità di negozi, realtà commerciali e produttive, oltre che dei cantieri: 499 le verifiche svolte tra gli esercenti e le imprese, e 58 gli abusi edilizi rilevati e sanzionati. Sono i numeri che raccontano l’attività svolta negli ultimi 5 anni dal comando della polizia locale lissonese. A rendere pubblici i dati è stato il Comune, che ha tirato le somme di quanto realizzato dal 2017 a oggi sul fronte dell’aumento del controllo del territorio. A dare una mano, nella presenza concreta in città, ai 21 agenti della polizia locale ci hanno pensato anche, in situazioni specifiche, i volontari dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo, che grazie a una convenzione stipulata col municipio hanno effettuato 140 servizi di presidio, mentre in altri casi sono scesi in campo gli uomini della Protezione Civile, per 256 servizi. Non è mancata l’attività di prevenzione e repressione svolta da agenti in borghese, che hanno pattugliato con queste modalità per 238 ore, in parte pure fuori dai vari istituti scolastici. Nell’ultimo quinquennio sono stati investiti complessivamente "4,8 milioni di euro - spiegano dal Comune - in risorse e attrezzature per garantire la sicurezza in città". Fondi spesi, in parte, per ampliare il sistema ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?