La capitale del Cross. La carica di 300 atleti al Bosco del Chignolo sognando il tricolore

Nel weekend a Triuggio i campionati italiani di Duathlon Sprint "Un grande evento che aiuterà a far conoscere il nostro territorio".

La capitale del Cross. La carica di 300 atleti al Bosco del Chignolo sognando il tricolore

La capitale del Cross. La carica di 300 atleti al Bosco del Chignolo sognando il tricolore

Triuggio è pronta ad ospitare la seconda edizione dei Campionati italiani di Duathlon Cross Sprint, valevole anche come prima tappa del Circuito Cross FITRI. Domenica arriveranno in Brianza 300 specialisti da ogni parte d’Italia pronti a battersi su tre frazioni su sterrato, in successione e senza interruzione: una di corsa a piedi da tre chilometri, una in mountain bike da nove chilometri (15 chilometri per gli Assoluti) e, in chiusura, un’altra di corsa da un chilometro e mezzo. La novità principale di questa edizione sarà il rinnovato percorso per mountain bike ancora più scorrevole e divertente, caratterizzato da alcuni punti tecnici che esalteranno le qualità degli specialisti, il tutto nello scenario suggestivo del Bosco del Chignolo, un bosco di pini di 12 ettari all’interno del Parco Valle Lambro. Tra gli atleti al via i vincitori dello scorso anno Federico Spinazzé e Marta Menditto, il campione europeo di triathlon cross, il brianzolo Michele Bonacina, e la giovanissima Noemi Bogiatto, campionessa mondiale juniores di triathlon e duathlon cross. Si comincia sabato pomeriggio con il ritiro dei pettorali al centro eventi di via Aldo Moro, il giorno dopo l’area gare aprirà alle 7 mentre la prima gara scatterà alle 08.45, al via Junior e Youth B maschile, un quarto d’ora più tardi sarà la volta delle ragazze. Alle 11 il clou con lo start degli Assoluti maschili, alle 13 la competizione femminile. Poi alle 15.45 le premiazioni. La gara garantirà il pass per i Campionati europei di Coimbra, in Portogallo, a giugno.

"Il Duathlon Cross è uno sport per donne e uomini coraggiosi, per cuori forti. E il Campionato italiano che si disputerà a Triuggio vedrà al via gli atleti italiani più importanti che, con la determinazione di andare oltre i propri limiti. Ai meritati complimenti alla Polisportiva Team Brianza, impegnata nella promozione di questo evento, desidero aggiungere il mio ringraziamento personale ai tantissimi volontari che rendono possibile tutto ciò" ha detto il presidente del Consiglio regionale, Federico Romani, alla presentazione della manifestazione sportiva. "Si tratta di una iniziativa che darà molta visibilità al territorio oltre a promuovere le aziende locali – l’orgoglio di Walter Mariani, presidente della Polisportiva Team Brianza di Lissone –. E non da ultimo permetterà alle tante persone che verranno di conoscere un parco molto particolare, il Bosco del Chignolo, che ospita una pineta, un fatto abbastanza inusuale a queste latitudini".