Il Parini al campionato di lingue sognando la finale di Urbino

LISSONE Un modo per mettersi alla prova e per capire quanto davvero ci si sappia destreggiare con le lingue straniere....

Il Parini al campionato di lingue sognando la finale di Urbino
Il Parini al campionato di lingue sognando la finale di Urbino

Un modo per mettersi alla prova e per capire quanto davvero ci si sappia destreggiare con le lingue straniere. Ma anche un’occasione di crescita e di confronto tra scuole e giovani. Un’opportunità in cui ancora una volta hanno brillato gli studenti lissonesi del Parini, in gara con un’altra quarantina di istituti dello Stivale. I ragazzi e le ragazze del liceo linguistico di Lissone e Seregno sono stati protagonisti del Campionato Nazionale delle Lingue, una competizione formativa dedicata alle lingue straniere organizzata dall’Università Carlo Bo di Urbino. All’importante manifestazione prendono parte studenti del quinto anno delle superiori di tutta Italia: tra loro anche una squadra dell’istituto brianzolo. "L’evento ha coinvolto circa 40 scuole su tutto il territorio nazionale – raccontano dal Parini – studenti e studentesse delle classi terminali del quinquennio. Il Campionato ha come obiettivo la promozione dell’insegnamento e dell’apprendimento di lingue e culture straniere ed è stato riconosciuto dal ministero dell’Istruzione e del Merito nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze". La scuola superiore di Lissone e Seregno ha preso parte alla prima selezione della competizione con un gruppo di una dozzina di alunni, guidati dalle docenti Alice Brenna e Raffaella Fumagalli. I ragazzi, spiegano dall’istituto, "hanno messo alla prova le loro conoscenze linguistiche, scegliendo la lingua straniera su cui cimentarsi tra inglese, francese, spagnolo e tedesco". "Ora – dicono le insegnanti – attendiamo la graduatoria stilata dal comitato universitario per poter partecipare alle semifinali, che si svolgeranno il 6 e 7 febbraio. La nostra speranza è di riuscire ad arrivare alle finali che si terranno nel mese di marzo a Urbino".

Fabio Luongo