Il nuovo liceo musicale e 39 milioni di euro per i cantieri scolastici

La Provincia di Monza e Brianza ha stanziato 39 milioni di euro per interventi di edilizia scolastica entro il 2026, tra cui nuove scuole, adeguamenti antincendio e sismici, miglioramenti e nuovi spazi didattici. Sono stati inoltre finanziati altri progetti con 840mila euro.

Il nuovo liceo musicale e 39 milioni di euro per i cantieri scolastici
Il nuovo liceo musicale e 39 milioni di euro per i cantieri scolastici

Pioggia di fondi per i cantieri scolastici, grazie a 39 milioni di euro da mettere a frutto entro il 2026. È la data entro la quale tutti i lavori avviati coi fondi del Pnrr (28,8 di euro che vanno ad aggiungersi ai 10,2 della Provincia) dovranno essere conclusi.

A beneficiarne molti i plessi. Si parte dalle due nuove scuole a Meda ed Agrate Brianza: la Provincia realizzerà il nuovo istituto Professionale Milani e l’istituto ISS Floriani. Altre 14 scuole saranno adeguate alla normativa antincendio e in 7 verranno sistemate le coperture.

Nuovi spazi didattici al Mosè Bianchi di Monza e all’ITCSPACLE Morante di Limbiate, miglioramento e adeguamento sismico dell’IIS Europa Unita a Lissone e del liceo scientifico Marie Curie di Meda. Già aggiudicati tutti gli interventi per i complessivi 39 milioni.

Intanto la Provincia Mb ha portato avanti altri progetti di edilizia scolastica senza fondi Pnrr. Sono stati riavviati i lavori del nuovo fabbricato dell’Omnicomprensivo di Vimercate con nuove aule e laboratori. Tra le altre opere avviate, l’adeguamento alle norme sulla prevenzione incendi dell’auditorium del centro scolastico di Vimercate e l’avvio di interventi per l’adeguamento antincendio e antisismico degli edifici sedi dell’ITSG Levi e IIS Bassi di Seregno e dell’ITI Fermi di Desio.

Nell’ambito dei finanziamenti che la Regione ha assegnato per la ripresa economica post emergenza sanitaria da Covid-19, si è messo mano ad altri interventi di edilizia scolastica, per un importo complessivo di 840mila euro. Ne hanno beneficiato il Versari di Cesano Maderno e il Gandhi di Besana Brianza, con la fornitura e posa di sistemi oscuranti oltre alla fornitura e posa di luci a Led nelle aule. Ma il fiore all’occhiello resta il contrsatto d’acquisto della sede del liceo musicale Zucchi di Monza. Il fabbricato della ex azienda metalmeccanica Cgs di via Marsala è stato ristrutturato e adeguato secondo le esigenze della scuola, consentendo il trasferimento del liceo musicale Bartolomeo Zucchi a partire da questo anno scolastico.

Il nuovo liceo è stato festeggiato il 6 novembre dal ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, arrivato a visitare alla scuola.

M.Guz.