Corte Gasparin. Minialloggi per anziani soli

VERANO BRIANZA La corte del Gasparin era stata acquistata dal Comune lo scorso 28 dicembre e ospiterà 10 minialloggi per anziani...

Corte Gasparin. Minialloggi per anziani soli
Corte Gasparin. Minialloggi per anziani soli

La corte del Gasparin era stata acquistata dal Comune lo scorso 28 dicembre e ospiterà 10 minialloggi per anziani fragili. La corte di via Vittorio Emanuele al civico 3 ha uno spazio di 500 metri quadrati e si trova proprio di fronte alla sede del centro anziani. Il sindaco Samuele Consonni è fiero: "Questo è un progetto che la nostra lista ViviVerano ha nel cassetto da quando governava il mio predecessore Massimiliano Chiolo. Inizieremo presto l’iter. In primis è indispensabile avere una consulenza da esperti in materia per capire la cronologia degli eventi che porteranno alla realizzazione del progetto. Siamo soddisfatti di essere riusciti ad acquistare un’area, ora comunale, per dare spazio a una decina di minialloggi. Quando il progetto sarà realizzato la gestione sarà affidata a una realtà esterna al Comune. Se riuscissimo ad andare verso una realtà no profit per i cittadini sarà vantaggioso economicamente e gli anziani potranno vivere in maniera autonoma".

Gli alloggi assistiti saranno assegnati ad anziani singoli che sono in grado di vivere autonomamente. Potranno usufruire di una serie di servizi che possono arrivare direttamente nella loro abitazione. Come la consegna dei pasti caldi o attività di lavanderia. Chi avrà il minialloggio saranno residenti anziani che non hanno parenti di supporto e non possono vivere da soli in una casa. Gli alloggi assistiti hanno come obiettivo di combattere l’isolamento, infatti all’interno degli edifici sono previsti spazi comuni per la condivisione e lo svago. Il progetto prevede una decina di minialloggi. La Giunta- Consonni ha pagato 160mila euro la vecchia corte. Ora con tecnici ed esperti sarà realizzato un piano di lavoro con costi e spese per la realizzazione dei minialloggi.

Son.Ron.