Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 mag 2022
24 mag 2022

Gran Bretagna, rifugiata scappata con l'uomo che l'accolse: "Non sono una sfasciafamiglie"

La versione di Sofiia Karkadym: la relazione fra Tony e e la moglie Lorna era già in crisi

24 mag 2022
featured image
Sofiia Karkadym (dai social)
featured image
Sofiia Karkadym (dai social)

"Non sono una sfasciafamiglie". Sofiia Karkadym, la 22enne profuga ucraina balzata agli onori delle cronache per la relazione con l'uomo che le ha offerto protezione della guerra, la guardia giurata inglese Tony Garnett, che per lei avrebbe rotto con la moglie, offre la sua versione dell'accaduto.

La giovane scappata da Leopoli, giunta nel Regno Unito dopo aver passato il confine con la Polonia, si è confidata con il tabloid The Sun, dopo le accuse rivoltele di aver messo in cattiva luce i profughi ucraini e di poter rappresentare una macchia nel sistema di ospitalità inglese rispetto alle persone in fuga dalla guerra. "I miei genitori - spiega - mi hanno detto che si vergogano di me e non possono più uscire, nel timore di essere insultati. Poi mi hanno avvisato che a causa del mio comportamento nessuno in Gran Bretagna vorrà più accogliere gli ucraini". Sofiia ha spiegato di sentire la responsabilità di quanto accaduto, in senso generale. "Non si può capire come mi senta adesso - afferma - E' importante che i profughi sappiano di poter ottenere l'aiuto di cui hanno bisogno e questa vicenda rischia di creare problemi in questo senso. In molti ora mi scrivono sui social per dirmi che ho fatto un danno al mio Paese".

Tony Garnett e Sofiia Karkadym (foto Facebook)
Tony Garnett e Sofiia Karkadym (foto Facebook)

Sull'accusa di essersi messa in mezzo fra Tony e la compagna Lorna, però, Sofiia non vuole saperne. "Non sono una sfasciafamiglie - attacca - Non ho mai pianificato di introdurmi in casa loro e di 'rubare' Tony a Lorna. Mi piaceva la famiglia. Mi piaceva Lorna e ho passato un sacco di tempo con lei, cercando di darle una mano nelle faccende di casa. Ma lei ha dimostrato di avere due volti". Lorna, è la tesi della giovane ucraina, "è stata sospettosa dall'inizio. La sua tensione non ha fatto altro che avvicinare me e Tony". L'avvio della relazione, quindi, per Sofiia "sarebbe solo colpa di Lorna. Per quello che ne so, comunque, la loro relazione era in crisi da ben prima che arrivassi io. E quando io ho deciso di andarmene, Tony - di sua volontà - ha scelto di seguirmi". 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?