Serie C. Tre in fila per la Giana. Chiappella piedi per terra: "L’obiettivo resta salvarsi»

Nono posto in classifica dopo il successo a Fiorenzuola. Il tecnico: "Andiamo avanti. nella direzione intrapresa".

Tre in fila per la Giana. Chiappella piedi per terra: "L’obiettivo resta salvarsi"

Tre in fila per la Giana. Chiappella piedi per terra: "L’obiettivo resta salvarsi"

Tre vittorie di fila per la Giana Erminio dopo il colpaccio di Fiorenzuola. Un bottino delle ultime gare che vale uno scossone significativo per una neopromossa nella classifica del girone A della C. "Noi - dice saggiamente l’allenatore Andrea Chiappella - pensiamo ad una partita alla volta. Anche a Fiorenzuola abbiamo trovato delle difficoltà, con un primo tempo molto chiuso da parte della formazione di casa, una squadra organizzata che ci ha complicato la prima fase di palleggio. Sono stati perciò bravi i miei ragazzi a non disunirsi e non perdersi d’animo. Con il passare del tempo siamo stati capaci di trovare delle soluzioni alternative, sbloccando la gara e poi nell’arco di tutta la partita, anche nel secondo tempo, siamo stati bravi ad aggredire la gara, creando le giuste situazioni per il raddoppio. L’unico rammarico è stato per i minuti finali, non aver chiuso la partita prima. Abbiamo infatti rischiato di rimettere in gioco la partita".

L’obiettivo non muta: "È sempre quello che abbiamo detto: la salvezza - dice ancora l’allenatore -. Da questo non spostiamo l’attenzione: sono contento delle partite fin qui giocate, dell’atteggiamento e delle prestazioni. Dobbiamo andare avanti in questa direzione: siamo una squadra giovane, che si affaccia con umiltà alla C, ma dobbiamo avere la forza di migliorarci partita dopo partita". Luca Di Falco

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro