SANDRO PUGLIESE
Olimpia

All'Olimpia Milano basta il primo quarto per battere Varese

I 36 punti nel primo parziale indirizzano il match contro Varese. L'Armani vince 96-84 ritrovando il successo in campionato

Milano-Varese

Milano-Varese

Milano - L'Olimpia ritrova subito il filo della vittoria in campionato, lo fa superando l'Openjobmetis per 96-84 nel "boxing day" del basket italiano. Lo fa ancora con un primo quarto straordinario che riporta alla memoria quello del 2005. Anche in quel caso i biancorossi segnarono ben 36 punti nei primi 10 minuti, quella volta fu un incredibile 4-36 a Masnago, in questo caso un 36-21 nel primo quarto che marchia a fuoco la partita per i milanesi.

Lo fa a suon di triple l'Armani, usando al meglio quella che dovrebbe essere l'arma speciale dei varesini che rimangono bloccati dalla fisicità dei milanesi. Da quel momento praticamente l'Olimpia va in modalità "pilota automatico" per tutta la partita chiudendo 20 minuti perfetti addirittura sul 57-32.

Da quel momento Coach Messina allarga le rotazioni anche in vista del match di Eurolega di giovedì con Valencia, così Varese è brava a rendere meno amara la sconfitta con un ultimo parziale da 14-24 che che la riporta in linea di carreggiata.

La buona notizia per Milano è avere ancora un Brandon Davies protagonista con 20 punti e 8 rimbalzi in 21 minuti perchè il pivot ex Varese è troppo importante nell'economia del gioco di Milano ad alto livello. Si ristabilisce dopo la settimana passata con una brutta influenza anche Luwawu-Cabarrot che piazza 12 punti in 13 minuti, anche se poi viene espulso per somma di "tecnico" e "antisportivo" al 23'. Varese, comunque, in ogni caso non ha voluto cambiare la sua identità, ha corso a tutto campo per tutti i 40 minuti e più che in attacco (11/35 da 3) è in difesa che ha subito davvero troppo (concesso il 62% da 2 a Milano). Così non bastano i 21 punti di Colbey Ross (3/5 da 3 e 8/11 ai liberi) e i 19 punti e 8 rimbalzi di un ottimo Guglielmo Caruso, ancora grande protagonista ad alto livello in questa stagione. Ora ultimo match del 2022 in Eurolega contro Valencia, poi per iniziare il nuovo anno, lunedì 2 gennaio ci sarà la sfida per la testa della classifica contro la Virtus Bologna.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-OPENJOBMETIS VARESE 96-84 (36-21, 57-32; 82-60) MILANO: Davies 20, Luwawu-Cabarrott 12, Mitrou-Long 10, Tonut, Melli 11, Baron 11, Ricci 5, Biligha 2, Hall 11, Baldasso 3, Alviti 1, Hines 10. All. Messina VARESE: Ross 21, Woldentensae 8, De Nicolao 5, Zhao, Librizzi, Virginio 2, Ferrero 8, Brown 9, Caruso 19, Owens ne, Johnson 12. All. Brase Note: tiri da 2: MI 21/34, VA 17/35 tiri da 3: MI 11/30, VA 11/35; tiri liberi: MI 21/29, VA 17/24; rimbalzi: MI 51 (Davies 8), VA 28 (Caruso 8); assist: MI 26 (Hall 7), VA 18 (Ross 6)  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro