Costerà salato il pomeriggio di svago nel locale di viale Spagna
Costerà salato il pomeriggio di svago nel locale di viale Spagna

Un pomeriggio in discoteca a ballare ignorando tutte le norme di sicurezza e i divieti imposti dalle norme anti Covid. Persino i carabinieri della tenenza di Cologno Monzese stentavano a credere ai loro occhi quando sono entranti nella discoteca di viale Spagna e hanno scoperto una folla di persone intente a ballare e divertirsi al suono di una musica altissima. A segnalare lo strano movimento di persone nella zona periferica della città sono stati alcuni residenti che si erano accorti del via vai chiaramente sospetto. Giunti sul posto, i militari si sono resi conto che era in corso un vero e proprio "party" abusivo con almeno una trentina di persone.

Tutti i presenti sono stati identificati e sanzionati per la violazione delle normative anti Covid, solamente uno era riuscito a fuggire. Si tratta di un 32enne che ha tentato di allontanarsi in auto e poi a piedi. È stato inseguito e fermato. Si è scoperto che è uno straniero di origini marocchine, già noto per reati di droga. È stato arrestato per resistenza e guida in stato di ebbrezza. In auto gli sono stati trovati 8.480 euro in contanti e 2 smartphone. Domenica notte gli stessi carabinieri di Cologno hanno sanzionato tre minorenni. Dopo l’una si trovavano in un parcheggio antistante la stazione della metropolitana Cologno Nord. Sono stati sanzionati per la violazione del coprifuoco e per aver lasciato il loro Comune di residenza. Rosario Palazzolo