Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 mar 2022

Simone Riva: non solo rifiuti ma veri scempi

21 mar 2022

"Più che discariche abusive, sono veri e propri scempi ambientali. Almeno gli interventi di pulizia, da parte delle istituzioni, siano rapidi e puntuali". Questi i commenti di Simone Riva (nella foto) all’indomani della sua ultima impresa ecologica: all’alba di sabato l’infaticabile volontario ha rimosso una (piccola) parte dei numerosi sacchetti e materiali di scarto che, sversati abusivamente, deturpano via Fiume Lambro, a San Donato. Una zona tra le più flagellate dagli eco-vandali. Nel suo sopralluogo Riva si è spinto anche a ridosso del terminal della M3, dove alcune aree sono state a loro volta trasformate in immondezzai a cielo aperto. Più che un repulisti, stavolta l’ambientalista ha voluto fare una mappatura delle brutture. "Ci sono anche materiali ingombranti e servirebbe un intervento radicale – spiega –. Le telecamere fanno da deterrente, ma basta spostarsi di qualche metro dagli impianti, e ricompaiono gli scempi. La mancanza di senso civico da parte di chi compie questi gesti lascia disarmati. E le operazioni di rimozione dovrebbero essere più frequenti: troppo spesso i rifiuti restano in giacenza a lungo prima di essere eliminati, con gravi danni per la fauna e l’eco-sistema, specie se si tratta di materiali potenzialmente pericolosi".

Simone Riva è un volontario dell’ambiente fin dalla prima ora, tanto da essere stato ribattezzato "turista spazzino". Sono suoi alcuni dei più curiosi record ecologici, come le 25 ore di pulizia non-stop delle scogliere dell’Adriatico. Si tratta di un’iniziativa messa a segno in solitaria, nell’agosto 2020, all’altezza di San Mauro Mare e Savignano Mare, con l’obiettivo di liberare il litorale dai rifiuti di plastica e dalle reti delle cozzare che possono rappresentare un pericolo per pesci e tartarughe. Altri corposi repulisti sono stati eseguiti nel Sud-Est Milanese, tra la Paullese e la Rivoltana.

Alessandra Zanardi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?