Rubò una borsa video lo incastra

Un 36enne tunisino, noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per una rapina in un supermercato di Cologno Monzese. Grazie ai filmati di videosorveglianza, i carabinieri lo hanno individuato e recuperato la refurtiva.

È stato arrestato dai carabinieri l’uomo ritenuto responsabile di una rapina avvenuta in un supermercato di Cologno Monzese. Si tratta di un 36enne di nazionalità tunisina, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti. L’uomo era riuscito a trovare la strada per gli spogliatoi del personale e aveva poi sottratto la borsa di una dipendente. Una commessa si è però accorta di quanto stava accadendo e ha inseguito il malvivente. Il rapinatore l’ha spintonata ed è riuscito a scappare. Il giorno dopo è stato individuato dai militari vicino a un edificio abbandonato dove, tra i rifiuti, era stata segnalata una borsa, che poi è risultata essere proprio quella rubata nel supermercato. I carabinieri lo hanno riconosciuto grazie ai filmati acquisiti dal sistema di videosorveglianza presente all’interno dell’esercizio commerciale. La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro