Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Milano, la questura sospende la licenza a due locali

Liti e schiamazzi nei bar che sono frequentati da pregiudicati 

I provvedimenti sono stati emessi dal questore di Milano
I provvedimenti sono stati emessi dal questore di Milano

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi ha sospeso le licenze a tre esercizi commerciali ai sensi dell'art. 100 del T.U.L.P.S. Un provvedimento di sospensione di 10 giorni è stato notificato ieri pomeriggio al titolare del "Bar Saltanet" in via Breno perché il locale “ spiega la questura - è frequentato da numerose persone con a carico gravi precedenti penali e di polizia, che con il loro comportamento violano i regolamenti a tutela della salute pubblica alimentando un diffuso stato di inquietudine e la forte percezione di pericolo per la propria sicurezza, ormai da diversi mesi. Dieci giorni di chiusura anche per il "Caffè Monti" di via Vincenzo Monti a seguito di vari interventi da parte delle Forze dell'Ordine per liti avvenute presso il bar tra avventori anche con precedenti per reati di armi e contro la persona spesso ubriachi. Il provvedimento si è reso inoltre necessario anche perché, nel corso del tempo e di controlli, numerose sono state le segnalazioni dei cittadini inerenti problematiche di ordine e sicurezza pubblica, e schiamazzi perduranti anche in orario serale e notturno. Un terzo provvedimento è stato emesso nei confronti di un locale di Legnano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?