Piazza Garibaldi. Il cantiere è ancora fermo

Ritardi e preoccupazioni a Cassano d'Adda per i lavori di rigenerazione di piazza Garibaldi, sospesi per rielaborare la rete idrica. Commercianti delusi per mancanza di comunicazioni.

Cantiere al vetriolo quello aperto per consentire i lavori di rigenerazione di piazza Garibaldi. La lunga assenza di ruspe e maestranze per realizzare il progetto da 1,6 milioni di euro ha creato preoccupazione fra chi pensa a ritardi del cantiere e maggiori disagi. Lavori iniziati il 22 gennaio, ma fermati dopo poco più di due settimane. Il Comune su Facebook: "In riferimento ai lavori di rigenerazione urbana di piazza Garibaldi dopo la rimozione della pavimentazione esistente e verificata la situazione in cui versavano i sottoservizi (fognature e acqua potabile) si è reso necessario sospendere i lavori di scavo per rielaborare la progettazione della rete idrica come da indicazioni del gruppo Cap. La prolungata sospensione è dovuta anche alle condizioni meteorologiche di questi giorni, pertanto, tempo permettendo, i lavori potrebbero già riprendere settimana prossima". Alcuni commercianti: "Non c’è una data certa per la ripresa dei lavori. Da questa Amministrazione ci si aspettava un rapporto diverso con i cittadini, fatto di trasparenza e maggiori comunicazioni".Stefano Dati

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro