Milano, 17  novembre 2014 - Maltempo a Milano, allagato il Parco Canile di via Aquila, invaso dalle acque del Lambro nella notte tra sabato e domenica. Sono tutti sani e salvi i 156 cani e 145 gatti della struttura (Le foto del salvataggio di cani e gatti).

Dopo le ore dell'emergenza e del salvataggio l'assessore del Comune con delega alle Politiche Animali, Chiara Bisconti ha spiegato: "Tutti gli animali sono ora custoditi presso altre strutture intorno a Milano o a casa di volontari e intanto si lavora per mettere in sicurezza l'area. Si è agito da subito davanti a una situazione eccezionale, dal momento che tutta la zona del canile e del gattile si è allagata a causa della improvvisa rottura di un argine del Lambro sul quale erano in corso dei lavori. Sulle cause di tale evento, dunque, e al di là dell'eccezionale ondata di acqua, sono in corso accertamenti". 

"L’importante, ora, è che tutti gli animali siano salvi e in buone mani - si legge inoltre sulla pagina Facebook del Comune di Milano (Benessere e sport) - Ringraziamo ancora una volta tutti gli operatori e i volontari che si sono prodigati per salvare i nostri amici a quattrozampe, così come ringraziamo anche tutti quei cittadini che stanno dando una mano. Il Garante degli Animali Valerio Pocar è in costante contatto con tutte le associazioni. Ora è il momento di rimboccarsi le maniche e rimettere a posto il Parco Canile. L’acqua si è portata via le scorte di cibo, tutti i medicinali e ha danneggiato irrimediabilmente l’attrezzatura veterinaria. Serve aiuto specialmente per i gatti: potete contattare Mondo Gatto (02 89190133 o sul sito internet dell'associazione). C'è bisogno di coperte, cibo, lettiere, trasportini, vasoietti di plastica e altro. Infine: questo, più che mai, è il momento di adottare questi animali, per dargli una casa". (Tutte le informazioni sul portale  dell'Ufficio Tutela Animali)

Nella mattinata di oggi sulla pagina Facebook del Parco Canile di Milano è stata postata un'immagine della struttura (nella foto a sinistra), completamente invasa dall'acqua: "Ecco cosa rimane del nostro Parco Canile - si legge -. Ora vogliamo pensare solo a come riorganizzare la vita dei nostri 156 cani sparsi in altri rifugi. Se ci servirà aiuto o materiale ve lo chiederemo man mano che verificheremo le nuove esigenze, per ora tutto lo staff è al lavoro per coordinare le attività. Grazie per tutte le offerte di aiuto". 

Il Parco Canile completamente allagato (foto da Facebook)Un ringraziamento a chi si è mobilitato per salvare gli animali sommersi dall'acqua è arrivato anche da Mondo Gatto: "Ciao a tutti con grande gioia adesso possiamo dire che tutti, ma proprio tutti, i mici sono in salvo, anche i 4 inizialmente mancanti all'appello. Un grazie particolare a tutti i volontari che da ieri notte sono stati immersi nell'acqua ghiacciata per salvare i mici e i cani. Un grazie particolare a tutte le persone che ci hanno fatto sentire affetto e vicinanza Un enorme grazie alle associazioni che ci aiutano ospitando parte dei mici"