Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mag 2022

Intesa con Peba per abbattere le barriere

30 mag 2022

È stato siglato un protocollo di intesa con l’associazione Peba onlus, che dovrà dar vita a un piano per l’abbattimento delle barriere architettoniche presenti sul territorio colognese. Quest’accordo è la base di una collaborazione tra l’assessorato ai lavori pubblici, l’associazione che fornisce supporto gratuitamente agli enti pubblici e i futuri geometri dell’istituto Leonardo da Vinci di Cologno Nord. "Questo protocollo d’intesa non solo è molto importante per il suo grande significato – hanno sottolineato il sindaco Angelo Rocchi e l’assessore ai lavori pubblici Fabio Della Vella – ma perché si tratta finalmente di un atto concreto contro la situazione delle barriere architettoniche che si sono create in città nei decenni e non solo a Cologno Monzese". L’obiettivo è quello di creare una mappatura delle criticità esistenti al fine di progettare gli interventi necessari da inserire nella programmazione triennale delle opere pubbliche. Un lavoro di studio e progettazione che sarà portato avanti anche con gli studenti colognesi, che saranno coinvolti in attività di alternanza scuolalavoro e in tirocini in municipio. "Questo accordo ha cercato di prevedere anche il coinvolgimento dei futuri geometri dell’istituto tecnico cittadino: gli alunni saranno protagonisti e potranno dare il loro importante contributo al fine di raggiungere quest’importante obiettivo", hanno commentato Rocchi e Della Vella.

Un protocollo salutato positivamente anche dal Comitato Colognozerobarriere, che da un anno cerca di sensibilizzare la cittadinanza sul tema degli ostacoli. "Come gruppo ne siamo lieti. Attendiamo di vedere presto l’impegno economico che l’amministrazione dedicherà a questa battaglia di civiltà. La nostra campagna #PebaCologno ha chiuso la sua attività dopo un anno di tante iniziative, che hanno avuto il grande merito di far parlare la città di barriere architettoniche e del loro futuro abbattimento, di far inserire la redazione del Peba nell’agenda del Comune e di aver sollecitato a installare i cartelli arancioni di ‘Vuoi il mio posto? Prendi la mia disabilità!’".

La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?