Il Geas dice addio alla finale. Impresa sfiorata con Venezia

Nella semifinale di Coppa Italia, l'Allianz Geas ha perso contro Venezia con un punteggio di 56-52. Nonostante un inizio difficile, le ragazze hanno lottato con determinazione, ma Venezia ha mantenuto il vantaggio fino alla fine. Coach Zanotti guarda fiducioso al campionato. Repower Sanga Milano è stata sconfitta da Brescia nel derby.

Nella semifinale di Coppa Italia all‘Inalpi Arena di Torino, l‘Allianz Geas ha sfiorato l‘impresa contro Venezia, poi sconfitta in finale con Schio, con il punteggio finale di 56-52. Nonostante un inizio difficile, segnato da un parziale di 20-4 a favore della Reyer, le ragazze di coach Zanotti hanno saputo reagire, guidate da una straordinaria Gwathmey, top scorer con 14 punti. La difesa sestese ha messo in difficoltà le avversarie, causando 16 palle perse e recuperando palloni cruciali, in particolare grazie a Panzera. Dopo essere andate al riposo lungo sotto di 5 punti, le rossonere hanno ribaltato il risultato nel terzo quarto, ma Venezia è riuscita a mantenere il vantaggio fino alla fine, nonostante il Geas avesse la possibilità di vincere nei momenti finali. Coach Zanotti ha commentato così: "Sicuramente è stato un peccato perché sul +7 avremmo potuto essere un po’ più fredde, ma questo servirà per l’esperienza. Guardo ora fiduciosa verso la fine del campionato: abbiamo dimostrato di potercela giocare ad armi pari anche con la capolista". Nell’anticipo di campionato invece la Repower Sanga Milano è caduta a Brescia nel derby: 68-64. Brixia sale a quota 12, mentre le milanesi restano penultime con 4 lunghezze su Battipaglia. Per la Toffali 20 punti con 6/9 dal campo, 11 per la Penz.

A.L.M.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro