di Giovanni Chiodini Cantieri aperti in paese. In questi giorni si sono ultimati i lavori di sistemazione del Reparto 6 del cimitero, che da diversi anni versava in condizioni precarie. "Abbiamo utilizzato 25mila euro dei 500mila ricevuti della Giunta regionale – ha spiegato il sindaco Linda Colombo -. Per quanto riguarda i restanti fondi, sono in corso i lavori del terzo lotto della scuola di San Martino e della riqualificazione dell’impianto per l’acqua calda all’asilo nido. Abbiamo concluso...

di Giovanni Chiodini

Cantieri aperti in paese. In questi giorni si sono ultimati i lavori di sistemazione del Reparto 6 del cimitero, che da diversi anni versava in condizioni precarie. "Abbiamo utilizzato 25mila euro dei 500mila ricevuti della Giunta regionale – ha spiegato il sindaco Linda Colombo -. Per quanto riguarda i restanti fondi, sono in corso i lavori del terzo lotto della scuola di San Martino e della riqualificazione dell’impianto per l’acqua calda all’asilo nido. Abbiamo concluso l’intervento per il nuovo impianto di illuminazione a led alla scuola media, mentre nelle prossime settimane partirà il progetto di restyling del parco Arcadia".

Per il parco verranno spesi 70mila euro. "Realizzeremo un piano di intervento che andrà a migliorare la qualità e la vivibilità, incrementando i percorsi ciclopedonali, le aree gioco e la sicurezza" ha aggiunto il sindaco. La Giunta ha disposto anche un finanziamento di 10mila euro per la biblioteca di via Marietti. "Investiremo in specifici settori - spiega l’assessore alla Cultura Anna Lisa De Salvo -. Anzitutto le lingue e letterature straniere, dal momento che abbiamo visto che tanti nostri studenti scelgono questo indirizzo all’università, ma anche la saggistica per ragazzi, l’informatica e le nuove tecnologie". Gli acquisti, ha fatto sapere l’assessore, verranno fatti nelle librerie del territorio, in accordo con Fondazione per Leggere, per aiutarle in un momento non semplice. I nuovi libri saranno a disposizione dei cittadini entro la fine dell’anno.

Sulla situazione delle opere pubbliche, dopo il Consiglio dell’altra sera in cui si è analizzato lo stato di attuazione dei programmi dell’Amministrazione, il Partito democratico ha espresso forte critiche. "La sistemazione di via Santo Stefano, che rappresentava una priorità per questa maggioranza, viene rinviata per la terza volta. Per il cimitero si vuole proporre una soluzione gestionale di tipo privatistico, ma per ora non si è visto nessun progetto definitivo - osserva l’ex sindaco e consigliere comunale Giancarlo Lonati -. I lavori di rifacimento della distribuzione acqua calda sanitaria e di rifacimento bagni della scuola materna di via Gallina non stanno procedendo secondo quanto previsto, nonostante la struttura sia rimasta chiusa per almeno quattro mesi". "Aspettiamo il progetto per la pubblica illuminazione da più di due anni- prosegue Lonati -. Nulla sappiamo sul nuovo bando della raccolta rifiuti. Nessun impegno preso a livello regionale sulla vicenda cava. Nulla traspare sul progetto di variante del nuovo Pgt".