Fermati due ladri, uno di calzature e uno che “ripuliva” le auto

PADERNO DUGNANO Ha provato a uscire con le scarpe nuove ai piedi, ma è stato subito beccato dagli addetti alla sicurezza...

Ha provato a uscire con le scarpe nuove ai piedi, ma è stato subito beccato dagli addetti alla sicurezza e poi arrestato dai carabinieri al centro commerciale Brianza di Paderno. È finito in manette un 22enne marocchino, già conosciuto per diversi reati. Dopo aver provato un paio di calzature del valore di 30 euro all’interno del negozio Scarpe&Scarpe, il ragazzo le ha lasciate ai piedi e non si è fermato alla cassa per pagarle. Il 22enne non aveva tolto l’antitaccheggio: è così suonato l’allarme, appena il giovane ha oltrepassato l’uscita, provocando l’intervento del personale che ha chiamato i carabinieri. Dopo l’arresto, il marocchino è stato sottoposto dal giudice alla misure del divieto di dimora in Lombardia e ha dato il nullaosta per procedere all’espulsione dall’Italia.

A Cusano Milanino, invece, i militari hanno arrestato, su richiesta della Procura della Repubblica, un uomo di 40 anni, già noto alle forze dell’ordine. Il provvedimento scaturisce dalle attività d’indagine condotte dai carabinieri, dalle quali sono emersi elementi a carico del 40enne per almeno tre furti su altrettante automobili in sosta lungo la strada. L’ultimo colpo era stato effettuato a novembre. Per il malvivente sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere.

La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro