Quotidiano Nazionale logo
15 feb 2022

Milano, laboratorio di eroina in viale Umbria: arrestato un 30enne

Denunciato il complice. In un monolocale si confezionavano le dosi: trovati nelle perquisizioni oltre un chilo di droga e 80 chili di sostanza da taglio

featured image
Gli agenti hanno seguito i movimenti dei due albanesi

Milano, 15 febbraio 2022 - Arrestato in flagranza un cittadino albanese di 30 anni, trovato con di 1 chilo di eroina e un etto di hashish. Nella stessa operazione sono stati anche sequestrati circa 80 chili di sostanza da taglio utilizzata per la preparazione delle dosi di eroina. L'operazione è della Sezione Criminalità Straniera della Squadra Mobile: gli agenti da alcuni giorni monitoravano un appartamento in zona Mecenate, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni in merito a due cittadini albanesi, verosimilmente dediti al traffico di eroina. I poliziotti ne hanno monitorato i movimenti per alcuni giorni scoprendo che, all'interno di un piccolo monolocale di viale Umbria, i due avevano allestito un vero e proprio laboratorio dedito alla lavorazione dell'eroina.

Il 9 febbraio gli agenti si sono dunque appostati nei pressi dell'abitazione e, verso l'ora di pranzo, hanno sottoposto a controllo uno dei due cittadini albanesi effettuando anche la perquisizione domiciliare: nel monolocale gli agenti, che lo hanno indagato in stato di libertà, hanno rinvenuto l'occorrente per la lavorazione dello stupefacente, cioè tre macchine per sottovuoto, sette crick idraulici a bottiglia, frullatori, pesi da pressa, bilancini di precisione e sette sacchi di colore nero, contenenti circa 80 chili  di sostanza da taglio, poi accertato essere paracetamolo. Contemporaneamente, un altro equipaggio della Squadra Mobile ha sottoposto a controllo e perquisito il connazionale, anch'esso di 30 anni, nei pressi della sua abitazione in via Rogoredo. Quest'ultimo è stato arrestato in flagranza per la detenzione di un etto di hashish nascosto in un mobile della camera da letto e di un chilo di eroina, nascosto in un'utilitaria parcheggiata poco distante dalla sua abitazione. Sequestrati a suo carico anche 11.500 euro, nascosti nel mobile della camera da letto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?