Con i vigili scoperto il giro di falsi residenti

A Pioltello, città con alta presenza di stranieri, la polizia ha smascherato una coppia egiziana che vendeva false dichiarazioni di residenza. Hanno sequestrato 12 abitazioni e arrestato i responsabili.

Nella città dove 1 su 4 è straniero le dichiarazioni di ospitalità sono sempre sotto osservazione, nel 2023 i vigili a Pioltello hanno controllato 2.158 appartamenti. Un’attività che insieme all’incrocio dei dati facilitato dalla tecnologia, a dicembre, ha permesso di sventare il racket delle false dichiarazioni di residenza vendute dietro lauto compenso da una coppia di origini egiziane. Marito e moglie, arrestati dalla polizia, incassavano mazzette, da 800 a mille euro a pratica. Cuore del "giro", piazza Garibaldi, a Seggiano, frazione calda spesso al centro delle cronache. I coniugi avevano costruito una vera e propria rete immobiliare - 12 le abitazioni sequestrate - frutto delle stecche versate dagli stranieri, soldi reinvestiti dai due per comprare altre case nelle quali stipare i connazionali, quasi tutti richiedenti asilo in attesa di documenti. Bar.Cal.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro