Capodanno, a Milano vietata la vendita di alcolici: dove e gli orari

Il sindaco Giuseppe Sala ha firmato l’ordinanza, dopo il comitato per l’ordine e la sicurezza che si è tenuto in prefettura

Capodanno, vietata la vendita di alcolici a Milano
Capodanno, vietata la vendita di alcolici a Milano

Milano, 29 dicembre 2023 – A Milano niente alcol in vendita, nemmeno le bottiglie di spumante per brindare al nuovo anno: dalle 18 del 31 dicembre alle 6 del primo gennaio è vietata la distribuzione, la vendita e la somministrazione, anche gratuita di bevande in bottiglie di vetro e lattina e in generale di superalcolici in tutti i punti vendita, dai baracchini ambulanti ai supermercati all'interno della cerchia filoviaria, cioè in un'area che va ben oltre il centro.

Dopo il comitato per l'ordine e la sicurezza che si è tenuto in prefettura due giorni fa, oggi il sindaco Giuseppe Sala ha firmato l'ordinanza che vale appunto per capodanno e che prevede il divieto di vendita all'interno della cerchia dove corre la linea 90/91 del filobus di bevande in bottiglie di vetro e lattine, mentre è permessa quella di bevande alla spina in bicchieri di carta e plastica.

È comunque permessa la consumazione in vetro di bevande e alcolici in vetro nei locali e nei dehor che hanno di pertinenza.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro