"Calendario asciutta primaverile: Consorzio Est Ticino Villoresi prepara interventi per il recupero dei corsi d'acqua"

Il Consorzio Est Ticino Villoresi ha annunciato il calendario delle asciutte parziali e totali dei corsi d'acqua gestiti, tra cui il Martesana e il Naviglio Pavese, per consentire interventi di manutenzione e pulizia. Le operazioni sono necessarie per garantire un corretto flusso dell'acqua e preservare la fauna ittica.

Naviglio Martesana si avvicinano i grandi lavori di primavera: il consorzio del Villoresi ha diffuso il calendario dei prosciugamenti

Il calendario è pronto ed è distribuito ai Comuni, Martesana in asciutta primaverile dal 26 febbraio all’8 aprile. Sarà, anche a questo giro, asciutta parziale, ovvero con il mantenimento del deflusso minimo d’acqua, a salvaguardia della fauna ittica, e perchè non sarebbero in previsione operazioni tecniche che richiedano l’assoluta secca dell’alveo. Come ogni anno, le squadre del Consorzio Est Ticino Villoresi enteranno in azione per pulizia e per messe a punto tecniche, oltre che per il completamento di interventi strutturali avviati in autunno. Non solo il Martesana, anche per gli altri corsi d’acqua gestiti dal Consorzio, dal Villoresi al Naviglio Grande, dal Bereguardo al Naviglio Pavese, si avvicina la secca di primavera. Asciutte totali sono previste per alcuni periodi nel canale Villoresi in zona Garbagnate, nella zona dell’Abbiatense, e, con bacinizzazione, nel Naviglio Pavese, già in secca. A margine del calendario diffuso nei giorni scorsi le notifiche dello staff tecnico consortile. "Il consorzio Est Ticino Villoresi provvede a mantenere efficiente il reticolo gestito per assicurare con puntualità le risorse idriche agli agricoltori ma anche per garantire al meglio tutti gli utilizzi complementari dell’acqua regolata.

Le asciutte sono, in quest’ottica, inevitabili e strettamente necessarie per recuperare le sponde ammalorate, intervenire sui manufatti idraulici, effettuare attività di pulizia, limitare l’espansione della vegetazione che può giungere a compromettere l’importante funzionalità della rete. La scelta dei due periodi di asciutta mira a ridurre al minimo la durata delle operazioni". Solo nelle zone teatro di asciutte totali verranno, come sempre, attuate le operazioni di raccolta e messa in salvaguardia della fauna ittica. M.A.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro