Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 mag 2022

Bevy, la start up che consegna bottiglie d'acqua e bevande: il debutto a Milano

L'idea è di due giovani imprenditori Federica Lettieri e Hendrik Wawers: "Vogliamo semplificare la vita quotidiana delle persone"

16 mag 2022
roberta rampini
Cronaca
featured image
Bevy Milano
featured image
Bevy Milano

Milano -  Si chiama Bevy la prima start up italiana di acqua e beverage delivery nata a Milano dall'idea di due giovani imprenditori Federica Lettieri e Hendrik Wawers, entrambi di 29 anni, una coppia italo-tedesca nel lavoro e nella vita. Facilita la vita quotidiana delle persone perché trasporta a casa o in piccoli uffici distribuisce acqua e bevande, con un servizio a domicilio, rapido, (le consegne avvengono entro 3 ore dall’ordine), senza costi aggiuntivi, con il vuoto a rendere e da ultimo, ma non meno importante, ecologico perché le consegne vengono fatte con veicoli elettrici.

Federica originaria di Napoli e Hendrik di Colonia, si sono conosciuti durante un Master all’università di Esade di Barcellona. Dopo tre anni a Berlino durante la pandemia tornano in Italia e qui si rendono conto della mancanza di un servizio di consegna delle bevande a domicilio. Fanno un piccolo sondaggio per capire se si tratta di un servizio che interessa e gli intervistati si dimostrano entusiasti all'idea di non fare più fatica per portare a casa casse d'acqua e bevande. Cercano e trovano un fondo e si presentano sul mercato italiano con un finanziamento di 2 milioni di dollari ricevuti da FoodLabs, investitore leader in Europa nell'Early Stage FoodTech. Al round hanno preso parte anche importanti business angels come Matteo Pichi (fondatore di Pokehouse) e Vincenzo Ferrieri (fondatore di Cioccolati Italiani & Bun Burger).

"Vogliamo semplificare la vita quotidiana delle persone eliminando il fastidio di trasportare carichi pesanti. L'Italia è il mercato perfetto per lanciare questo servizio in quanto è il Paese con il più alto consumo di acqua in bottiglia pro capite in Europa. Vogliamo diventare il principale fornitore di bevande e di prodotti ingombranti", racconta Hendrik co-fondatore di Bevy. Le premesse ci sono tutte, i due giovani imprenditori sono pure ambizioni: Bevy mira a diventare il leader europeo nella consegna di bevande a domicilio. La start up nasce a Milano ma punta al mercato europeo, con un giro d’affari stimato di oltre 375 miliardi di euro. Con un anima "green", l'Italia è il Paese europeo con il più alto numero di consumo di bevande in Pet, "Bevy vuole educare il consumatore all’acquisto e alla restituzione di bottiglie in vetro riciclabili con prezzi agevolati, diventando la principale alternativa alle bottiglie di plastica".

E in attesa di raggiungere obiettivi e risultati la start up milanese ha già chi crede nel progetto. "Abbiamo ricevuto manifestazioni di interesse da parte di molte società di investimento. Alla fine siamo stati selezionati da FoodLabs, per cui siamo i destinatari del loro primo finanziamento in Italia. Speriamo quindi di poter fare da apripista per tutte le altre realtà emergenti", spiega Federica.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?