Lab Corso San Gottardo
Lab Corso San Gottardo

Milano, 10 maggio 2019 - Sul tavolo c’è una foto in bianco e nero. «Quello sono io». Sguardo concentrato, mani su uno dei cavalli che ornano la facciata del Teatro alla Scala, in fase di restauro. Erano gli anni ’60. «Tempi d’oro per gli artigiani come me». Stuccatori, decoratori e maestri comacini. Sergio Bassi ha 83 anni e continua a creare affiancato dal figlio Davide, 55, che dal papà ha appreso i segreti di questo antico mestiere. Lo studio Bassi Stucchi di piazza Carrara 7 allo Stadera spalanca le porte ai cittadini nel weekend, per l’iniziativa Studi Scoperti Aperti, nell’ambito di «Benvenuta Primavera», rassegna promossa dal Centro Culturale Conca Fallata. L’obiettivo è valorizzare le realtà artistiche, teatrali, di design e alto artigianato dei quartieri a sud della città. Sono 14 i luoghi selezionati: domani e domenica ciascuno ospiterà un’opera altrui creando un «mosaico di stili».

false

Tutti saranno aperti e visitabili in orari definiti (http://studiapertiscoperti.org, pagina Facebook e Instagram). «Ho iniziato come garzone nel 1951 – racconta Bassi – poi ho frequentato la Scuola superiore d’Arte del Castello Sforzesco, focalizzandomi su architettura, scultura e decorazione». Ha affiancato architetti celebri come Lorenzo Mongiardino e Pietro Portaluppi. «Ho collaborato ai lavori di restauro della Galleria Vittorio Emanuele e di due soffitti di Palazzo Reale». Ancora, «col mio pantografo, realizzo forme e ingrandimenti di sculture. E sono miei gli stucchi e le colonne di negozi Versace». Oggi orna le case di lusso con i suoi fregi. «A poco a poco – riflette – anche il mio lavoro sarà sostituito da macchinari». Ma la tecnologia non potrà mai avere la fiamma che gli brilla negli occhi, né la sua esperienza. Un filo rosso che unisce tutti gli altri studi, laboratori e luoghi d’arte: About Fucina Orafa di via De Sanctis 34, Ildoppiosegno design studio di via Selvanesco 75, Spazio X dell’associazione culturale X Contemporary di via Santa Teresa 20/A, LabCorsoSanGottardo3, Larghe Vedute di via Volvinio 1, Pacta dei Teatri di via Ulisse Dini 7, Pim Off di via Selvanesco 75, Associazione culturale Teatro sotto il lucernario di via Fratelli Vivarini 3, Serra Lorenzini di via Dei Missaglia 44, la bicicletteria Cicli Drali di via Palmieri 25, il progetto di recupero creativo Rebelot di viale Tibaldi 32, Atelier artistico di Manfredo Fanti in via De Sanctis 71, Segnidegni di corso San Gottardo 37.