np_user_4025247_000000
NICOLA PALMA
Cronaca

Assalto a padre e figlia in via Melchiorre Gioia: i rapinatori hanno usato una pistola rubata

L’arma è stata ritrovata nella vicina via Edolo. Due membri del commando sono stati arrestati, altri due sono ancora in fuga

Milano – Sono due italiani di 46 e 57 anni, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio, i due arrestati per il tentativo di rapina di ieri sera, martedì 11 aprile, ai danni di padre e figlia nei box dello stabile di via Melchiorre Gioia 108. Per i due l’accusa è rapina aggravata in concorso.

Il commando

Facevano parte del commando di quattro persone che, pistola in pugno, ha aggredito un 54enne e sua figlia 27enne. Due rapinatori hanno bloccato la ragazza nella zona dei box, mentre altri due hanno cercato di farsi accompagnare dall’uomo nell’appartamento. 

La reazione

La rapina non è andata a segno perché il 54enne ha reagito alla violenza mettendo in fuga i criminali. I due rimasti con la 27enne hanno cercato di fuggire dalla zona box ma sono stati bloccati dalle volanti arrivate sul posto. Ancora in corso invece le ricerche degli altri due membri della banda.

La pistola

Gli agenti hanno anche ritrovato, nella vicina via Edolo, la pistola utilizzata per l’assalto: è una 9x21 con dodici cartucce, che risultata rubata. Ritrovato anche l'i-Phone rapinato all'uomo e il suo portadocumenti