Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Al Parco delle Groane tornano picnic e grigliate

Dopo due anni di restrizioni l’oasi verde si prepara ad accogliere i gitanti . Cinque aree attrezzate e un regolamento con norme severe da rispettare

gabriele bassani
Cronaca
Sul rispetto delle regole vigileranno volontari dell’antincendio e guardie ecologiche
Sul rispetto delle regole vigileranno volontari dell’antincendio e guardie ecologiche
Sul rispetto delle regole vigileranno volontari dell’antincendio e guardie ecologiche

di Gabriele Bassani

Dopo due anni di restrizioni, finalmente questo sembra l’anno buono per i picnic di Pasquetta nel Parco delle Groane, visto che anche il meteo sembra favorevole (dovrebbe comunque fare po’ più freschino).

Un grande classico che richiama all’interno dell’oasi verde migliaia di visitatori, soprattutto in uscita da Milano ma anche delle altre città della zona.

Picnic sì ma con regole precise, in particolare per l’utilizzo dei barbecue per le grigliate.

Innanzitutto, dove? All’interno del Parco delle Groane sono presenti 5 aree picnic attrezzate e dedicate in maniera specifica proprio al pranzo a terra, occupando i prati.

Partendo da Sud si trovano a Garbagnate Milanese a ridosso del Canale Villoresi, a Limbiate (via Lombra, zona ex Greenland), a Cogliate (confine con Barlassina, area del Gheppio), a Misinto (Boschi di Sant’Andrea) e poi a Mariano Comense (Laghi della Mordina), una nuova entrata diretta conseguenza della fusione nel Parco delle Groane del Plis della Brughiera Briantea.

In queste aree è possibile anche accendere fuochi per grigliare, ma solo all’interno dei barbecue, sollevati da terra e non sotto rami e fronte di vegetazione.

È severamente vietato accendere fuochi liberi a terra.

Va ricordato che, ancora fino alla scadenza del 1° maggio, l’area del Parco delle Groane rientra nel periodo di massimo rischio per gli incendi boschivi, a causa della stagione secca, che quest’anno è stata particolarmente problematica.

È quindi obbligatorio anche dotarsi di una tanichetta d’acqua da utilizzare per lo spegnimento delle braci.

Inoltre, come è previsto dall’articolo 19 del regolamento del Parco, tutti "coloro che usufruiscono di un’area pubblica per il picnic sono tenuti, prima di allontanarsi, alla raccolta dei rifiuti prodotti, lasciando il suolo sgombro da qualsiasi tipo di spazzatura".

Per quanto riguarda le tende da campeggio, l’articolo 20 dello stesso regolamento recita: il montaggio di tende da campeggio, al fine di addestramento, arieggiamento, pulizia, è consentito unicamente sui prati e per un periodo massimo di due ore.

"Il lunedì di Pasquetta ci saranno come di consueto servizi di pattugliamento straordinario da parte delle Guardie ecologiche volontarie che vigileranno sul rispetto delle regole così come i Volontari dell’anticendio boschivo", conclude la vicecomandante della Polizia locale del Parco, Orietta Borella.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?