Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 apr 2021
14 apr 2021

Aggressione all'Arco della Pace, preso il branco

Individuati tutti gli otto componenti della banda che aveva fatto finire in coma un ragazzo di 19 anni

14 apr 2021

Otto giovani nei guai per la violentissima aggressione del 26 luglio all'Arco della Pace. Le indagini della polizia di Stato hanno consentito di portare all'esecuzione di sei misure cautelari nei confronti di giovani residenti nelle province di Milano, Varese, Monza e Piacenza. I sei si aggiungono a due minorenni, che avevano già ricevuto un provvedimento restrittivo. A far partire le indagini è stata un'aggressione avvenuta il 26 luglio a Milano, in piazza Sempione: la banda, composta proprio dagli otto ragazzi, si era avventata su una comitiva di ragazzi che stavano trascorrendo la serata all'Arco della Pace. Il motivo sarebbe stato un banale pretesto. Ne è nata una rissa, nella quale un diciannovenne è stato colpito da un violento pugno al volto che gli ha causato lesioni gravi e gli ha fatto perdere i sensi. Il giovane è stato portato subito in ospedale, dove è rimasto ricoverato per diverse settimane in coma farmacologico prima di essere dimesso.

Le indagini degli agenti hanno preso diverse direzioni: da un lato i numerosi controlli svolti nella zona durante i giorni successivi hanno portato all'identificazione dei gruppi di giovani assidui frequentatori della zona, dall'altro lato si è proceduto a visionare le immagini delle telecamere di videosorveglianza e a cercare di capire attraverso i social network l'identità degli aggressori e la dinamica dettagliata di quanto era successo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?