Ipotesi area Expo  per l'Agenzia europea del farmaco
Ipotesi area Expo per l'Agenzia europea del farmaco

Milano, 9 settembre 2016  - Milano si candida a diventare la sede dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema). L'annuncio è arrivato al termine del tavolo Post-Brexit, in una conferenza stampa alla presenza del ministro delle Politiche Maurizio Martina, del governatore lombardo Roberto Maroni, del sindaco di Milano Giuseppe Sala, il rettore dell'Università degli Studi Gianluca Vago e Diana Bracco. 

Gli attori del tavolo hanno deciso di puntare sull'Ema, lasciando per ora ai box le altre due agenzie europee (quella della finanza e il Tribunale dei brevetti) che dovrebbero lasciare Londra dopo l'uscita dall'Unione europea e che erano state indicate nel documento redatto per sfruttare tutte le occasioni offerte dalla Brexit

Adesso il governo dovrà condurre le trattative per la candidatura di Milano ad ospitare l'Agenzia europea dei medicinali e verrà redatto un dossier di candidatura. "I tempi per l'assegnazione forse non saranno strettissimi, ma la candidatura va fatta subito", ha detto Maroni. Da parte sua, Martina ha sottolineato che "il governo c'è" e che "Ema e' un'occasione utilissima per Milano e per tutto il Paese".