ROBERTA RAMPINI
Cosa Fare

Villa Arconati a Bollate apre le porte al “Festival della mitologia”: quattro appuntamenti e una notte bianca del mito

Da aprile a ottobre 2024 una serie di eventi sotto la direzione artistica di Massimiliano Finazzer Flory

Villa Arconati a Bollate

Villa Arconati a Bollate

Bollate (Milano) – Miti, dei ed eroi in Villa Arconati: è questo il filo conduttore della prima edizione del "Festival della mitologia" che si svolgerà a Villa Arconati di Bollate, da aprile a ottobre, con quattro eventi e una notte bianca a tema, sotto la direzione artistica di Massimiliano Finazzer Flory.

La piccola Versailles alle porte di Milano fin dal Seicento è sempre stata popolata da eroi e divinità della mitologia classica, è il luogo ideale per raccontare storie di bellezza, di arte e di cultura, ma anche di amore, di verità e di giustizia partendo proprio dai racconti dei suoi teatri, delle sue statue, e dei suoi meravigliosi affreschi.

"I Miti sono racconti che pongono delle domande, con Eva Cantarella indagheremo, il Mito fuori dal tempo - spiegano dalla Fondazione Augusto Rancilio -. Come dice Marcello Veneziani 'senza il Mito non ci sarebbe l’arte, la religione, la cultura e anche la politica'. Il Mito segna un passaggio importante della nostra vita: di questo vogliamo ragionare e parlare, perché i Miti sono radicati nella nostra anima. Matteo Nucci afferma che 'grazie ai Miti non possiamo opporci all’amore, al bisogno di bellezza".

Primo appuntamento domenica 28 aprile alle 11 con "I Miti e le donne", a cura di Eva Cantarella, professore emerito dell’Università degli Studi di Milano, storica, giurista e sociologa italiana. Minerva, dea della Giustizia, troneggia sulla cupola dello scalone di Villa Arconati, scrutando gli ospiti che 'ascendono' al piano nobile. Diana nel suo teatro protegge le selve di Castellazzo e la virtù delle giovani dame in visita. Le divinità femminili suggeriscono la relazione con gli affetti e l’amore, per se stessi e per gli altri. Si continua domenica 5 maggio con "I Miti e la natura", con lo scrittore Matteo Nucci. E sabato 5 giugno si svolgerà "La notte bianca del mito" con diversi appuntamenti, dalle letture teatrali di Laura Marinoni che interpreta Medea, alla musica con Elio Marchesini alle percussioni. Infine con Francesca de Cet performance di yoga con una classe di "Saluti al Sole". Domenica 22 settembre "I Miti come bellezza" e ultimo appuntamento domenica 20 ottobre con "Il Mito di Fetonte" a cura di Marcello Veneziani, filosofo e scrittore. Gli appuntamenti del “Festival della Mitologia” sono gratuiti, aperti al pubblico con posti limitati. Dopo gli incontri sarà possibile visitare la Villa previo acquisto del biglietto d’ingresso.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro