La stazione di Abbiategrasso
La stazione di Abbiategrasso

Abbiategrasso (Milano), 24 settembre 2020 - Due mattinate di passione sulla Milano-Mortara a causa dei guasti, sia ai treni sia ai passaggi a livello. Dopo il mercoledì nero che ha visto la soppressione del 13% delle corse sulla linea (parliamo di ben sei treni),  questa mattina è toccato al 10508 dare forfait. Un convoglio che partendo da Mortara alle 7.23 raccoglie moltissimi pendolari e il cui guasto ha costretto i viaggiatori a riversarsi sul successivo, con i conseguenti problemi di distanziamento.

Ma è andata molto peggio la mattina precedente. Quando guasti assortiti hanno portato alla cancellazione di treni durante tutta la giornata e di ritardi, anche importanti. Cominciando dal 6.50 da Mortara - soppresso – con prevedibile assalto al convoglio successivo; per continuare con l’8.07 che ha accumulato un’ora di ritardo a causa di un passaggio a livello. E durante il pomeriggio la situazione non è migliorata, fino alla cancellazione del treno delle 18.42 da Porta Genova, solitamente usato dai pendolari per tornare a casa. Stesso destino è stato riservato al 21.42. L’Associazione MiMoAl ha evidenziato come sia passato diverso tempo dall’ultima volta che sulla linea si erano verificati disagi di questa portata.