Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
17 gen 2022

Mensa asilo Bressana Bottarone, nel risotto per i bimbi spunta un ago

Bressana Bottarone, ad accorgersi è stata la cuoca della materna: solo così non c’è stato alcun incidente

17 gen 2022
Grazie all’attenzione di una cuoca si sono evitati possibili gravi rischi per i bimbi. Ora si indaga sull’episodio
Grazie all’attenzione di una cuoca si sono evitati possibili gravi rischi per i bimbi. Ora si indaga sull’episodio
Grazie all’attenzione di una cuoca si sono evitati possibili gravi rischi per i bimbi. Ora si indaga sull’episodio
Grazie all’attenzione di una cuoca si sono evitati possibili gravi rischi per i bimbi. Ora si indaga sull’episodio
Grazie all’attenzione di una cuoca si sono evitati possibili gravi rischi per i bimbi. Ora si indaga sull’episodio
Grazie all’attenzione di una cuoca si sono evitati possibili gravi rischi per i bimbi. Ora si indaga sull’episodio

BRESSANA (Pavia) di Stefano Zanette Un ago nel riso, nella mensa dell’asilo. Un grave pericolo scampato, grazie all’attenzione della cuoca, che ha poi segnalato l’episodio non solo alla società che gestisce la mensa e alla direzione della scuola d’infanzia, ma anche ai carabinieri della locale Stazione, che stanno procedendo con gli accertamenti sull’accaduto, insieme all’azienda sanitaria territoriale di Pavia, per quanto di sua competenza. E’ successo venerdì nel punto cottura della scuola d’infanzia di Bressana Bottarone, la cui mensa è gestita da Asm Voghera. La cuoca, mentre stava versando il riso in una pentola per preparare il pranzo dei bambini, ha trovato un ago. Proprio un ago da sartoria, appuntito e ovviamente molto pericoloso se fosse finito nella pentola e poi nei piatti, soprattutto di bambini. Per fortuna, anzi per l’attenzione prestata dalla cuoca nella preparazione del cibo, l’anomala e potenzialmente pericolosa presenza di quel corpo estraneo non è passata inosservata e il ritrovamento non ha dunque avuto nessuna conseguenza. Resta da accertare come sia potuto finire il pericoloso ago nel pacchetto del riso. Su questo possono essere fatte per il momento solo ipotesi, tutte al vaglio di chi sta effettuando gli accertamenti che dovranno far emergere eventuali responsabilità, colpose o dolose. Non può essere per ora esclusa alcuna ipotesi, né accidentale né volontaria, anche se un simile gesto doloso parrebbe immotivato, dunque poco probabile. E l’ipotesi accidentale non sminuisce la potenziale pericolosità. Anche perché i prodotti alimentari dovrebbero essere sottoposti a procedure e controlli che possano scongiurare simili episodi, che quando accadono sono l’evidente conseguenza di una falla in qualche passaggio, che deve essere scoperta prima che possa provocare ulteriori rischi e pericoli. L’unico aspetto non negativo della vicenda è la professionalità dimostrata dalla cuoca, che ha preservato i bambini da ogni rischio. Nel denunciare l’accaduto, la scrupolosa cuoca ha precisato che ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?