Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 mag 2022

Cerro, sorelle morte nell'incendio: Agrati fa ricorso contro la condanna all'ergastolo

L'uomo, accusato di aver appiccato dolosamente il rogo nella casa di via Roma per questioni di eredità, si è sempre dichiarato innocente 

6 mag 2022
christian sormani
Cronaca
lL casa di via Roma a Cerro distrutta dalle fiamme
lL casa di via Roma a Cerro distrutta dalle fiamme
lL casa di via Roma a Cerro distrutta dalle fiamme
lL casa di via Roma a Cerro distrutta dalle fiamme

Cerro Maggiore (Milano), 6 maggio 2022 - Chiede il ricorso contro la sentenza di primo grado che lo ha condannato all'ergastolo, Giuseppe Agrati, l'uomo che è stato accusato dal tribunale di Busto Arsizio di aver appiccato dolosamente l'incendio nella casa di via Roma la notte del 13 aprile 2015 per questioni di eredità e soldi. Nel rogo morirono le due sorelle Carla e Maria. Adesso tramite gli avvocati Giuseppe Lauria e Desiree Pagani, l'uomo, che si è sempre dichiarato innocente, vuole il ricorso in appello con la sospensione dell’esecuzione della condanna al pagamento della provvisionale ossia il risarcimento delle parti civili.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?