Legnano (Milano), 9 maggio 2018 - Una pioggia torrenziale e una violenta grandinata hanno sorpreso tutto l'Altomilanese. Questo pomeriggio intorno La pioggia a Legnanoalle 18 gli agenti atmosferici si sono scatenati causando La pioggia a Legnanopreoccupazione e danni ingenti in tutto il territorio, soprattutto a decine di attività commerciali. A Legnano, in particolare, è stata registrata una grandinata che ha bloccato per ore l'intera città e che ha fatto esplodere un tombino in corso Magenta: lì l'acqua ha iniziato a zampillare inondando l'intera via e costringendo diversi commercianti a chiudere i negozi, allagati da decine di centimetri d'acqua, con magazzini in buona parte sommersi e merce, di conseguenza, da buttare. Nella zona per ore si sono registrati blackout, non ancora risolti nemmeno in nottata nonostante lo sforzo degli operatori del servizio elettrico. Decine e decine gli scantinati completamente allagati da metri d'acqua. Disagi quindi in tutta la città e anche in altri paesi, come ad esempio a Rescaldina, dove una donna è rimasta intrappolata nell'auto completamente sommersa dall'acqua auto nel sottopasso allagato ed è stata salvata da due uomini che si sono gettati nel fango per estrarla spaccando un finestrino. Uno dei due si è ferito a mani, braccia e torace finendo all'ospedale di Legnano, così come la donna. "Sono stati due angeli, si sono immediatamente gettati in un metro e mezzo di fango pur di salvarla", dice una passante. "Hanno salvato la vita a mia madre, per questo saremo loro sempre riconosenti. Domani sporgereno denuncia al Comune" annuncia il figlio della donna.

GUARDA LE FOTO