Accanto alle iniziative già messe in campo dall’amministrazione comunale di Calolziocorte, il gruppo di minoranza Cambia Calolzio ha avanzato una proposta per agevolare, in questa difficile situazione, il commercio di vicinato. Il gruppo civico guidato da Diego Colosimo ha chiesto alla giunta del sindaco Marco Ghezzi di sospendere la sosta a pagamento nel mese di dicembre. "Che le restrizioni giustamente imposte con il dilagare della pandemia, abbiano ulteriormente appesantito le difficoltà del piccolo commercio, è per tutti fuori di ogni dubbio. Oltre al drastico prolungato calo delle vendite, dovute per lo più agli acquisti online, all’apertura di nuovi supermercati, che non è stata contrastata a dovere dalle giunte comunali che si sono susseguite in questi ultimi vent’anni, alla carenza di politiche amministrative favorevoli ai servizi di vicinato, ora ad incidere negativamente sul piccolo commercio c’è anche il Covid 19. Per questo abbiamo proposto al sindaco la sospensione del pagamento del posteggio almeno per tutto il mese di dicembre". Vladimiro Dozio