Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 giu 2022

Colico-Tirano, trenta milioni di euro per rinnovare 39 chilometri

2 giu 2022
Durante i lavori saranno impegnati quotidianamente circa 100 tecnici
Durante i lavori saranno impegnati quotidianamente circa 100 tecnici
Durante i lavori saranno impegnati quotidianamente circa 100 tecnici
Durante i lavori saranno impegnati quotidianamente circa 100 tecnici
Durante i lavori saranno impegnati quotidianamente circa 100 tecnici
Durante i lavori saranno impegnati quotidianamente circa 100 tecnici

La tratta Colico – Tirano verrà completamente rimessa a nuovo. Lungo i 39 chilometri di binari saranno completamente rinnovati, come la linea di alimentazione. Verranno inoltre adeguati i marciapiedi della stazione di Sondrio che saranno alzati fino ai 55 centimetri di standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani per agevolare l’accesso ai treni. Alla stazione di Dubino verrà poi realizzato il secondo binario e si procederà alla manutenzione straordinaria dei ponti. "Durante i lavori saranno impegnati quotidianamente circa 100 tecnici di Rfi e delle ditte appaltatrici, per un totale di oltre 70mila ore di lavoro complessive", spiegano da Rfi. Il prezzo da pagare per una linea che garantirà un servizio migliore, oltre ai 30 milioni di euro di investimentp economico, è l’interruzione della circolazione ferroviaria dall’una di domenica 26 giugno allo scoccare della mezzanotte di venerdì 9 settembre, cioè durante quasi tutte l’estate. I treni verranno sostituiti da autbus. È stata scelta l’estate per non lasciare a piedi gli studenti che non avrebbero avuto altri mezzi alternativi e per limitare i disagi pure ai lavoratori. L’intervento consentirà di aumentare la velocità dei treni e quindi di diminuire i tempi di percorrenza e magari aggiunere qualche corsa, oltre che di limitare possibili guasti infrastrutturali. La linea Lecco – Tirano – Sondrio è a binario unico, come la metà delle linee lombarde. Tra Colico e Tirano ci sarebbe lo spazio per costruire il secondo binario, ma costerebbe troppo, specie in relazione al numero di passeggeri.

D.D.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?